Morso da ragno violino, terzo caso a Enna

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Terzo caso quest’anno a Enna, in pochi mesi, di morso da ragno violino, dopo il caso di due donne sessantenni. Stavolta è toccato a un uomo, morso sul braccio dal piccolo aracnide. Il ragno violino, denominato così per un disegno sul dorso dell’animale, è presente da sempre in Italia.

Il veleno, uguale a quello del serpente a sonagli, ma inoculato in quantità decisamente inferiori, ha effetti necrotici sui tessuti dell’uomo, che si accentuano nei soggetti allergici e possono provocare la formazione di un’ulcera accompagnata da vomito, nausea, febbre alta e dolori muscolari.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

One thought on “Morso da ragno violino, terzo caso a Enna

  • 27 Agosto 2020 in 23:11
    Permalink

    Salve, vorrei segnalare una foto sbagliata nel vostro articolo sul ragno violino che non solo mi ha fatto uccidere un ragno completamente innocuo, ma mi ha fatto anticipare la partenza dalla casa vacanze, convinta che avessi un infestazione di ragni violino in casa.
    Il ragno nella foto é un zoropsis spinimana.
    Con il lavoro che fate, anche il più piccolo particolare racchiude una grande responsabilità.
    Spero di vedere presto cambiata la foto..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: