Musica Ribelle Aleteia, la scuola ennese di musicoterapia presenta il 9 giugno “Le percussioni: istruzione per l’uso in musicoterapia”

Condividi l'articolo su:

Musica Ribelle Aleteia, la scuola di musicoterapia nel capoluogo più alto d’Italia non si ferma mai. Domani, domenica 9 giugno, nell’auditorium “Vittorio Guidano” di via Dante si terrà “Le percussioni: istruzione per l’uso in musicoterapia”, ospite della giornata-evento formativo Giovanni Caruso, docente di percussioni presso l’istituto musicale Vincenzo Bellini di Catania.

“Il Maestro Caruso – spiega il direttore e fondatore di Aleteia, Tullio Scrimali – ha sviluppato un modello innovativo per l’impiego delle percussioni in Musicoterapia. Tale modello verrà inserito nel progetto formativo della scuola Musica Ribelle Aleteia che pone al centro della sua proposta didattica le più avanzate metodologie musicotetapiche”. Caruso, per tracciare anche un brevissimo profilo artistico, vanta un’importante attività concertistica: si è esibito con artisti di caratura internazionale quali: Arturo Sandoval, Michael Torke, Lucio Dalla, Eliodoro Sollima, Dione Warwick, Katia Ricciarelli, Babà Sissoko; fa parte da un decennio della “Giovanni Sollima band”, ensemble che accompagna il violoncellista-compositore col quale ha anche inciso il cd “Spasimo”.

La Scuola di Musicoterapia ad orientamento Cognitivo Complesso, Musica Ribelle ALETEIA, alla quale è ancora possibile iscriversi per l’anno accademico 2019/2020 costituisce un modulo didattico innovativo realizzato dallo psichiatra Tullio Scrimali che si affianca a Scuola Aleteia, riconosciuta, come Scuola di specializzazione in Psicoterapia, dal Ministero della Istruzione, della Università e della Ricerca (MIUR) con decreto del 18 Gennaio 2001, n. 01A1543, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 41 del 19-02-2001, nelle pagine 25 e 26.  Il Corso triennale di Musicoterapia, è aderente al progetto ed agli standard formativi della Associazione italiana professionisti della Musicoterapia (A.I.M.) La Scuola propone, oltre al corso triennale professionalizzante, un Master biennale in tecniche musicoterapiche per psicologi, psicoterapeuti, medici, pedagogisti, tecnici della riabilitazione psichiatrica e insegnanti.

La partecipazione all’evento è gratuita! Preferibile prenotarsi chiamando la segreteria allo 095 71 27 747; è possibile comunicare l’adesione anche al coordinatore didattico Fabio Mirisola al 320 57 23 949, altresì sarà possibile registrarsi direttamente in sede, all’arrivo. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione per attività formative.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *