Nasce “Aromatiche Madonie”

Condividi l'articolo su:

ARTICOLO PUBBLICATO IL 16 Novembre 2021

Le erbe aromatiche delle Madonie in mostra giovedì prossimo 18 novembre nel salotto letterario di Donna Amunì a Palermo. L’appuntamento rientra nel programma di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari siciliane “In Mostra” organizzato dalla fondazione Bartolo Fazio e Idimed nel salotto di “Donna Amunì” che per l’occasione si è trasformato in un vero e proprio hub enogastronomico nel quale poter gustare alimenti importanti per la dieta Mediterranea. Un ciclo di eventi che si terranno tutti i giovedì fino alla fine di dicembre, che mira a rafforzare la consapevolezza sulla “qualità dei prodotti” e che pone al centro le antiche tradizioni ma soprattutto le nuove “conoscenze” e sperimentazioni enogastronomiche portate avanti dagli attori siciliana della biodiversità agroalimentare: i produttori ed i coltivatori locali.

Questo giovedì sarà la volta delle erbe aromatiche delle Madonie con la presentazione del polo “Aromatiche Madonie” – Misura 16.4 – GAL ISC Madonie che vede capofila l’Azienda agricola Gangi Dante affiancata da partner particolari quali: il Museo Naturalistico Francesco Minà Palumbo di Castelbuono (PA), l’Azienda Aromi di Mascarella, la Coop. Petra Viva Madonie e Istituto Idimed.

Con piacere – afferma il presidente del Gal Madonie, Francesco Migliazzo – accogliamo la nascita del polo “Aromatiche Madonie” al quale, a breve, arriverà il contributo del GAL che ci auguriamo possa dare una marcia in più a questi produttori che hanno investito sul territorio madonita. Quello che producono è già di alta qualità e quindi il passo verso il successo sarà breve. Il GAL Madonie – conclude Migliazzo – sarà sempre al loro fianco così come a tutti coloro che credono nell’agricoltura.”

In occasione dell’incontro si parlerà anche degli aspetti botanici, salutistici-nutraceutici, gastronomici e multifunzionali (turismo) delle erbe aromatiche di Sicilia e in particolare di quelle madonite.

Un progetto integrato – afferma don Giuseppe Amato presidente della Fondazione Bartolo Fazio – che fa dialogare  chi lavora nel comparto della cultura, dell’agricoltura, della salute e della promozione al fine di qualificare la filiera delle Aromatiche delle Madonie. Per generare sviluppo sostenibile dei territori.

Saranno presentati e degustati i prodotti (biscotti e amari) dell’azienda “Aromi” di Mascarella, il “condimento” dell’azienda “Gangi Dante”, capofila del progetto. Non mancherà il cocktail preparato dall’Associazione Bartending Sicilia con gli amari di Nino Azzarello e i formaggi aromatizzati al timo e al peperoncino delle Madonie del Caseificio di Bompietro di Giovanni Messina. Una chicca saranno i biscotti alla lavanda del Casale Firrantello.

L’evento si realizzerà nel Salotto Letterario Donna Amunì a Palermo, piazza S. Carlo n.9, e prenderà il via a partire dalle ore 18.00. Sarà possibile partecipare con prenotazione on line (info@donnamuni.it) ed esibendo il green pass. Le attività saranno disponibili sul web nelle pagine social FB “Idimed” e “Salotto letterario Donna Amunì”.

Gli altri eventi in rassegna: 25 novembre  Non sei sola; 5) 2 dicembre – Il Cioccolato; 6) 9 dicembre – Buongiorno Siciliano; 7) 16 dicembre – Tesori nel Guscio – Frutta Secca Siciliana.

 


Condividi l'articolo su:

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.