“Nessuna criticità bilancio Stato”. Catalfo frena sul Mes

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Mef: Nessuna criticità bilancio Stato. Catalfo frena sul Mes


”L’andamento delle disponibilità di cassa e la previsione dei saldi futuri sono del tutto in linea con le aspettative contenute nei documenti di finanza pubblica”. Lo afferma il Mef in merito alle notizie comparse su alcuni media. I dati consolidati relativi alla liquidità disponibile per i mesi passati, ricorda il ministero in una nota, ”sono pubblici e rinvenibili sul sito del debito pubblico, il mese di giugno si è chiuso con disponibilità liquide pari a oltre 60 miliardi di euro mentre per il mese di luglio è atteso un saldo superiore agli 80 miliardi”.


Come è possibile verificare dal confronto con gli stessi dati del 2019, spiega il Mef, le disponibilità liquide del Tesoro nel 2020 ”sono vicine a quelle registrate lo scorso anno, un dato particolarmente significativo tenuto conto dei diversi provvedimenti legislativi adottati per fronteggiare l’emergenza Covid-19, compreso il dilazionamento e la proroga delle scadenze fiscali”.



Al momento, prosegue il dicastero, ”le previsioni dei saldi giornalieri fino alla fine dell’anno non mostrano alcun elemento di criticità, confermando la storica ampia disponibilità di cassa per far fronte a ogni scadenza o impegno futuro”.


Questa mattina fonti del Mes hanno precisato che “il ministro Gualtieri non ha mai pronunciato le parole attribuitegli dal titolo del quotidiano” il Sole 24 Ore, dove si parlava di “tensioni sui conti senza il Fondo” del Mes.


”Credo non ci sia alcuna urgenza di attivare ulteriori strumenti” come il Mes, ha poi affermato in serata il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, intervenendo a Zapping su Rai Radio1. Il titolare del dicastero ha ricordato che l’Italia avrà accesso al fondo Sure ”che ci verrà incontro per ciò che riguarda i finanziamenti che abbiamo fatto a tutela dei lavoratori”. ”E’ stato un importate obiettivo raggiunto”, ha sottolineato. Inoltre ”c’è un importantissimo obiettivo che è Recovery Fund, con 209 miliardi, che è un’occasione storica per l’Italia”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: