Nicosia, al via domenica 9 settembre la XXVI edizione di “Carlo V visita Nicosia”

Condividi l'articolo su:

E’ giunto alla XXVI edizione il più antico corteo storico di Sicilia:  “Carlo V visita Nicosia – Civitas Constantissima”, ogni anno organizzato dal Mo.I.Ca (Movimento Italiano Casalinghe) e dall’associazione “Corteo Storico Carlo V”. Quest’anno il corteo storico è abbinato alla quarta edizione della “Sagra del Nocattolo”, organizzata dalla Confcommercio di Nicosia, il tutto con il patrocinio del Comune di Nicosia.

Il corteo storico rievoca il passaggio dell’imperatore Carlo V da Nicosia, avvenuto nell’ottobre del 1535, durante un suo viaggio in Sicilia, dopo la vittoria conseguita nella battaglia di Tunisi. L’imperatore soggiornò due giorni a Nicosia presso il palazzo del milite Gianfilippo La Via.

Alle ore 11 di domenica 9 settembre partirà dalla via Fratelli Testa e da piazza Marconi la quarta edizione della “Sagra del Nocattolo”, tipico dolce realizzato con base in fragrante pasta frolla e con sopra un eccellente impasto di mandorle aromatizzate. Oltre al celebrare il nocattolo, sarà possibile degustare anche altri prodotti tipici della tradizione culinaria nicosiana.

Alle 17.30 è prevista la partenza del corteo storico, quest’anno da via San Simone, nel quartiere di Santa Maria Maggiore.

Alle 19 previsto l’arrivo in piazza Garibaldi con la consegna della chiavi all’imperatore e la lettura dei privilegi reali concessi a Nicosia. Seguirà l’esibizione di sbandieratori e musici tra cui “Civitas Nicosiae”, diretti dal maestro Giuseppe Tamburello.

Presenti diversi gruppi provenienti da tutta la Sicilia per il secondo “Raduno dei Cortei Storici di Sicilia”. E’ prevista la sfilata dei diversi gruppi con cenni al periodo storico e all’evento che rappresentano.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *