Nicosia, ammessi al finanziamento per oltre tre milioni di euro i lavori di consolidamento per le pendici del monte S. Elena e via Di Falco

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il dipartimento regionale dell’Ambiente ha approvato la graduatoria provvisoria dei finanziamenti ottenuti con i fondi europei riguardanti il Po Fesr Sicilia 2014-2020, Asse 5, Azione 5.1.1 A “Interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”.

In questo elenco che prevede un totale di 175 interventi per oltre 400 milioni di euro, al settimo posto, con uno dei punteggi più alti, troviamo il Comune di Nicosia per un progetto che riguarda i lavori di consolidamento delle pendici del monte S. Elena e della via Bernardo Di Falco, per un importo complessivo di 3.338.750 euro.

Sono stati dichiarati non ammissibili 9 progetti per quasi 80 milioni di euro.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: