Nicosia, cerimonia di premiazione del concorso di fotografia legato alla Manifestazione de “I Madonnari” – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Con la mostra fotografica,  inaugarata il 26 gennaio presso l’aula consiliare del Palazzo di Città, si è concluso il secondo concorso internazionale de “I Madonnari di Sicilia”.

Sono 27 i fotografi non professionisti che hanno partecipato, presentando sino ad un massimo di cinque fotografie ciascuno, per un totale di 137 foto in gara, che sono state valutate da una giuria tecnica composta da Adriano La Blunda,  Eugenio Li Volsi, Santino D’Alessandro e Vincenzo Ingrassia.

Le foto, numerate casualmente, e consegnate ai giurati insieme alla scheda di valutazione, dovevano attenersi al tema del concorso, che per questa edizione riguardava le emozioni suscitate dalle opere dei maestri madonnari.

Tre i criteri di valutazione; composizione, tecnica ed espressività. In relazione a ogni criterio, ciascun giurato ha espresso un punteggio da uno a dieci per ogni scatto e dalla somma di tutte le preferenze è stata ottenuta la classifica che ha premiato quattro fotografie.

Alla cerimonia di premiazione non ha potuto presenziare Maurizio Cannizzo, presidente dell’associazione “Madonnari di Sicilia”, già impegnato nella definizione delle diverse tappe della successiva edizione della manifestazione, che oltre che in Lombardia, in Campania, in Calabria ed in Puglia, porterà questa volta i Madonnari anche in Germania, in Austria, in Francia ed in Inghilterra. In Sicilia, l’unica tappa prevista rimarrà Nicosia.

<<Io ringrazio tutti i fotografi che hanno partecipato al concorso – ha detto Marisa Di Gregorio, direttrice artistica della manifestazione – perchè immortalando l’attimo nelle loro opere sono riusciti a distanza di quattro mesi a farci emozionare nuovamente tantissimo!>>

Dopo un breve intervento dell’assessore Nando Zappia, che ha portato i saluti del primo cittadino Luigi Bonelli e dell’assessore al ramo Daniele Pidone, che non sono potuti essere presenti, e dopo i ringraziamenti dovuti ai diversi sponsor, parters, alla Confraternite, alle associazioni coinvolte e a tutti coloro i quali hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione, sono stati consegnati gli attestati di partecipazione a tutti i fotografi presenti e infine si è proceduto con all’assegnazione dei premi.

In quarta posizione, ha ricevuto una medaglia fatta a mano dal madonnaro Maurizio Cannizzo e consegnata dal maestro d’arte Santino Barbera la foto numero quattro intitolata “Vegliate su di noi” di Sigismundo Agozzino. Il premio è stato ritirato dalla moglie del fotografo al momento non presente.

Ha ricevuto una targa posizionandosi al terzo posto la foto numero 125 intitolata “Simbiosi” di Roberto Fiscella.

E’ stata premiata in seconda posizione con targa e un cellulare Samsung offerto da “DottorPhone”, azienda di Olivieri,  la foto  numero 135 intitolata “Un piccolo gesto” di Luigi Malfitano.

Oltre alla targa, si è aggiudicata il primo premio, consistente in un buono sconto del valore di 150 euro su prenotazione vacanza presso l’Agenzia di viaggi “Raku’ Travel” di Nicosia la foto numero 113 intitolata “Piccoli madonnari crescono” di Pippo Calabrese.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Maria Teresa La Via

Maria Teresa La Via, giornalista nata a Nicosia, attuale direttore di TeleNicosia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: