Nicosia, chiuso per motivi di sicurezza il viadotto d’accesso all’Istituto superiore Fratelli Testa

Il Libero Consorzio di Enna (ex Provincia regionale) ha comunicato il 21 agosto al Comune di Nicosia la chiusura del viadotto d’accesso all’Istituto superiore Fratelli Testa di Nicosia, situato in viale Itria, per motivi di sicurezza. I tecnici della Provincia avrebbero rilevato la presenza di visibili degradi dei materiali nei pilastri e deformazioni sul piano stradale, tali da rendere necessario l’inibizione dell’accesso dei veicoli all’ingresso principale del plesso scolastico del Liceo Scientifico, utilizzando esclusivamente l’accesso secondario.

L’accesso all’Istituto è garantito dall’ingresso posto più a valle rispetto a quello chiuso, nell’attesa che venga risolto il problema.

Con un’ordinanza il sindaco di Nicosia ha rimodulato anche il mercato settimanale che si svolge in viale Itria il giovedì. Dal 13 settembre l’ordinanza stabilisce, al fine di garantire il regolare accesso all’Istituto, lo spostamento temporaneo di alcuni posti già assegnati agli ambulanti, per garantire il normale svolgimento del traffico e del mercato.

Il mercato verrà espletato in viale Itria con intersezione nel tratto ricompreso tra l’uscita della scuola (cancello secondario) e la bretella di ricongiunzione con lo spiazzale di San Gabriele dell’Addolorata; per la circostanza questo tratto verrà disciplinato con doppio senso di circolazione e divieto di sosta limitatamente alla giornata antimeridiana del giovedì e verranno sospese il rilascio di nuove autorizzazioni amministrative.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php