Nicosia, è in condizioni pietose il deposito mezzi della Multiecoplast tra sporcizia ed abbandono – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si trova proprio all’ingresso della città di Nicosia, in contrada Crociate, nel bivio che conduce in contrada Sant’Onofrio, il deposito di mezzi per la raccolta dei rifiuti della ditta Multiecoplast-Leukosia che a Nicosia dalla fine del 2015 si occupa del servizio di igiene urbana.

Tutto intorno alla rete di protezione prolifera l’erba secca a rischio incendio, esiste un’ordinanza del sindaco che ne ordinerebbe il taglio per evitare che prenda fuoco, ma a quanto pare nessuno se ne prende cura e di conseguenza oltre la recinzione si è creata una seconda barriera “simil-giungla”.

Ancora peggiore è l’interno del deposito con cassonetti ricolmi di spazzatura, mucchi di gomme, sporcizia ovunque, con bottiglie di plastica e cartacce lasciate all’aperto tra l’erba alta.

Non è certamente uno spettacolo decoroso per chi entra a Nicosia provenendo da Mistretta o dai comuni limitrofi come Capizzi, Cerami e Troina. Un biglietto da visita poco edificante, soprattutto per chi si occupa di rifiuti e addirittura in “casa propria” ha ridotto questo luogo ad un ricettacolo di erba e spazzatura di ogni tipo.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: