Nicosia, fine settimana natalizio con “Mercatini di Natale” e “Sagra da Piciota nicosiana” – FOTO & VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

https://youtu.be/n8xo8lbHwCo

Le celebrazioni natalizie sono iniziate a Nicosia nel fine settimana del 15 e 16 dicembre con due eventi tradizionali: i “Mercatini di Natale” e la terza edizione della “Sagra da Piciota nicosiana”.

Il tutto si è svolto nella centralissima via Umberto che ormai da anni tradizionalmente ospita questi due eventi, che quest’anno, grazie al patrocinio de Comune di Nicosia e all’organizzazione di Confcommercio, Movimento per la Difesa dei Territori e le associazioni Dacosa Nascecosa e Veicoli Storici, sono stati organizzati contemporaneamente.

Il freddissimo sabato pomeriggio ha ospitato l’inaugurazione dei Mercatini di Natale. L’apertura simbolica è avvenuta con la presenza del sindaco Luigi Bonelli e di tutta l’amministrazione comunale al completo, presenti anche i rappresentanti delle diverse associazioni che hanno organizzato gli eventi.

Lungo la via Umberto i visitatori potevano ammirare una lunga serie di stand in cui c’erano esposti principalmente diversi prodotti artigianali, ma anche prodotti alimentari. Alcuni stand sono stati utilizzati da associazioni per promuovere le loro attività sul territorio.

Domenica 16 dicembre è stata la giornata dedicata alla “Sagra della Piciota”, un piatto tipico della tradizione culinaria nicosiana. La piciota nicosiana è un piatto tipico molto simile alla polenta del nord Italia. La sua caratteristica sono gli ingredienti, tutti rigorosamente siciliani, a base di farina di cicerchie, accompagnata sia da broccoletti e lardo, che da pancetta o salsiccia e servita con fettine di pane abbrustolito. Nel caso avanzi della piciota, si può, il giorno dopo, tagliarla a pezzi e mangiarla fritta nello strutto, una vera delizia per i palati più golosi.

In mattinata dalla via Umberto è partita una passeggiata ciclistica organizzata dall’associazione sportiva Ruota Libera, grandi e piccini hanno effettuato un giro lungo le vie di Nicosia per poi ritornare in via Umberto.

Nel frattempo i mercatini hanno rianimato anche la mattina della domenica. L’associazione Veicoli Storici ha allestito un’autovettura rossa divenuta una moderna slitta con i regali natalizi e con Babbo Natale che accoglieva i bambini per le fotografie natalizie.

Per l’ora di pranzo la villa Burrafato e diventato un parco gastronomico, acquistando un ticket era possibile degustare il celebre tortone, un dolce fritto della tradizione natalizia e la piciota fritta. Un piatto di pasta condita con aglio, olio e peperoncino, un piatto di piciota con crostini di pane, il tutto accompagnato dall’ottimo vin brulè.

La sagra ed i mercatini sono proseguiti per tutta la sera di domenica, con musica dal vivo, balli ed animazione a cura degli scout di Nicosia e con il parco gastronomico preso d’assalto da tantissimi visitatori che si sono riversati poi sulla via Umberto per ammirare gli allestimenti dei mercatini di Natale.

 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: