Nicosia, il sindaco Bonelli ha salutato le cugine Bertocchi in partenza per il 24° Jamboree Mondiale Scout negli Stati Uniti – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, ha voluto salutare personalmente, prima della partenza per gli Stat Uniti, le cugine Flavia e Marta Bertocchi, che parteciperanno dal 22 luglio al 2 agosto al 24° Jamboree, il raduno mondiale degli scout.

L’evento ha un’importanza mondiale per il movimento degli scout e si svolge ogni quattro anni. Quest’anno la località prescelta si trova negli Stati Uniti ed esattamente a Bechtel Reserve, 4.000 ettari di proprietà dei Boy Scout of America (BSA), nello stato della West Virginia a circa 4 ore e mezza dalla capitale Washington DC.

Flavia e Marta Bertocchi rappresenteranno il gruppo scout di Nicosia, ma saranno tanti i ragazzi e le ragazze, non solo italiani, in tutto circa 45.000 provenienti da ogni parte del mondo.

Il sindaco Bonelli e la sua giunta si sono complimentati con Marta e Flavia che avranno la possibilità di essere ambasciatrici del territorio, potranno conoscere nuove realtà, apprezzare nuove culture, stringere nuove amicizie e aprire la propria mente a un mondo nuovo per essere testimoni che, una volta tornati a casa, vivere tutti insieme è possibile, ma è necessario abbattere quelle barriere mentali che innalzano muri tra i popoli quando invece abbiamo bisogno solo di costruire ponti.

Non a caso il motto di questo raduno è “Unlock a new world”, ovvero “Sblocca un mondo nuovo” (traduzione letterale per dire “aprirsi ad un mondo nuovo, a nuove avventure, a nuove culture e nuove amicizie): meta sognata e raggiunta della favolosa avventura di grandi esploratori. È dunque un invito ad aprirsi a nuove avventure, a nuove amicizie, a conoscere nuove culture e a guardare il mondo con “nuovi occhi” e, insieme, costruire un mondo nuovo.

La famiglia Bertocchi non è nuova a questi raduni mondiali, già nel 1975 il papà di Flavia, Antonio Bertocchi, partecipò al raduno di Lillehammer, in Norvegia, allora parteciparono quasi 18.000 scout provenienti da tutto il mondo, il tema del campo fu “Cinque dita una mano”.

Il sindaco ha promesso di ricevere nuovamente Flavia e Marta Bertocchi al rientro in Italia per farsi raccontare l’esperienza che hanno vissuto in questo raduno mondiale.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *