Nicosia, in ricordo di don Enzo Campagna esposto dal 13 al 15 agosto un presepe in movimento – FOTO e VIDEO

Condividi l'articolo su:

Il ricordo di don Enzo Campagna continua ad essere vivo a Nicosia. Emerge il desiderio di far conoscere quanto da lui fatto a chi non ha avuto la fortuna di conoscerlo.

Di Don Enzo Campagna, scomparso prematuramente il 26 ottobre 2019,  si conservano ed apprezzano molte opere, murales e quadri. L’ artista nicosiano ha ricevuto molti premi, anche a livello internazionale.

Santino Barbera e i ragazzi del Centro Giovanile di cui si occupa allestiranno prossimamente una mostra dedicata al compianto, direttamente presso la chiesa di Sant’Antonio Abate (sede del Centro Giovanile). Entrando, già adesso, si può ammirare un suo grande quadro, “L’avvento”.

Intanto, dal 13 al 15 agosto, la chiesa rimarrà aperta per poter visitare un meraviglioso presepe. Era stato allestito per il Natale 2021 dai ragazzi del Centro Giovanile, ma è stato poco visitato, a causa delle restrizioni ancora in atto legate alla pandemia da Covid-19.  Santino Barbera ha, quindi, deciso di non smontarlo dopo le festività natalizie, per dare la possibilità di ammirarlo anche durante  Ferragosto, periodo in cui tornano a Nicosia molti concittadini lontani durante il resto dell’anno per lavoro, insieme a turisti che decidono di visitare la città.

Anche il presepe è dedicato ad Enzo Campagna, che ne amava molto l’allestimento e che tanti ne ha realizzati in vita. Le statuine esposte in tale presepe, alcune delle quali capaci di movimento, appartenevano al sacerdote. Ne è stato concesso l’utilizzo dai parenti a Santino ed ai giovani del Centro per l’esposizione pubblica al fine di conservare e preservare nel tempo il ricordo del parroco.

I visitatori potranno ammirare nella chiesa anche alcune delle opere in lamina di rame realizzate dal maestro d’arte Santino Barbera, che ne ha donato una anche a papa Benedetto XVI.

 


Condividi l'articolo su: