Nicosia, istituita la “Stanza degli abbracci” presso la Residenza per anziani “Fra Felice” – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

La pandemia da covid-19 ha cambiato notevolmente i nostri stili di vita quotidiani. Anche un semplice abbraccio una stretta di mano ai tempi del coronavirus sono diventati dei gesti che non possiamo più permetterci per salvaguardare la nostra e l’altrui salute. Ancora maggiore è la sofferenza se questi gesti sono rivolti a coloro che sono soli o che vivono una condizione fisica e psichica particolare ed anche una semplice abbraccio può regalare loro un sorriso.

E’ il caso degli anziani che ad una cera età tornano ad essere come i bambini, desiderosi di affetto e di attenzioni e di certo questo non manca presso la residenza per anziani san Felice, un vero e proprio gioiello al centro di Nicosia in via San Gaetano 28. La residenza è stata inaugurata il 13 maggio 2017.

Da sempre al centro dell’attenzione degli operatori all’interno della struttura è il benessere dell’anziano, lo testimonia il fatto che in questa maledetta pandemia sono stati tra i primi ad essere stati vaccinati, tra di loro la signora Giovanna di 103 anni, vaccinata da un altro storico personaggio nicosiano, il dottore Alberto Murè, cha all’età di 91 anni ancora non abbandona il suo mestiere di medico sempre accanto ai suoi pazienti.

Da poco la residenza per anziani si è dotata di una “stanza per gli abbracci”, per non far mancare ai suoi ospiti quell’affetto che meritano anche durante la pandemia. Un modo per ridurre al massimo la distanza fisica causata da questa emergenza. Si restituisce in questo modo, sia agli ospiti che ai parenti, un pizzico di normalità, rispettando tutti i protocolli di sicurezza, come ad esempio il continuo riciclo dell’aria all’interno della stessa stanza.

La sicurezza è sempre stata, soprattutto in questo periodo particolare, al centro dell’attenzione degli operatori della struttura, nel mese di maggio dello scorso anno tutti i tamponi di operatori ed ospiti sono risultati negativi, testimoniando ancora una volta il rispetto delle regole per garantire la salute di chi lavora e di chi viene ospitato.



Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it