Nicosia, Liberi e Uniti propone la redazione di un “Codice etico” per i cittadini e gli amministratori comunali

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I rappresentanti e i consiglieri comunali della lista “Liberi e Uniti” , anche in questo difficile momento che tutti i cittadini stanno vivendo a causa dell’imperversare  su tutto il territorio nazionale della pandemia da Covid 19, vogliono sottolineare la necessità  di una riflessione collettiva sul rapporto tra etica pubblica, cittadini  e amministratori del bene comune.

Una comunità deve sempre poter esprimere liberamente un’autovalutazione critica sui fatti che riguardano le sue dinamiche interne e i  rapporti tra i suoi componenti, tenendo  presente le leggi che regolamentano la vita di ciascun cittadino e i principi etici che sono alla base di ogni convivenza civile.  – affermano in un documento i consiglieri comunali di Liberi e Uniti  – Così come se  vuole progettare il suo futuro per valorizzare le proprie tradizioni culturali, creare sviluppo economico e dare speranza a tutti i cittadini, a partire dalle nuove generazioni, deve dotarsi di regole chiare e condivise. Queste regole devono fare riferimento alle norme vigenti e ai fondamentali principi etici, che hanno  guidato le società moderne a ritrovare il senso della solidarietà e del rispetto di ciascun individuo e a far prevalere l’impegno per il bene di tutti sulla ricerca esclusiva  degli interessi di carattere personale.

E’ in applicazione di questi valori che la lista “Liberi e Uniti” vuole inaugurare il suo impegno al servizio della comunità di Nicosia e Villadoro, proponendo a tutti i cittadini, a tutte le associazioni civiche operanti nel nostro territorio e a tutti gli amministratori eletti il 4-5 ottobre scorso le seguenti iniziative :

  • La costituzione di un comitato civico, di cui possono far parte rappresentanti delle Associazioni e Gruppi sociali che si occupano della vita amministrativa locale e rappresentanti del Consiglio Comunale, per la redazione di un CODICE ETICO DEL CITTADINO E DELL’AMMINISTRATORE COMUNALE;
  • La integrazione dello Statuto del Comune con la formulazione di un apposito articolo sul COMPORTAMENTO ETICO DI UN AMMINISTRATORE COMUNALE;
  • La convocazione di un consiglio comunale per il 25 novembre 2020, in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE PER LA ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con la risoluzione 54/134 del 17 Dicembre 1999.”

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.