Nicosia, Premiazione dei Maestri del commercio

Condividi l'articolo su:

Venerdì 6 dicembre alle ore 17:00 si terrà presso la Sala Consiliare del palazzo di città, in Piazza Garibaldi, la premiazione de “I Maestri del commercio” 2019. (https://www.facebook.com/events/794210274359396/)

L’evento è organizzato dall’Associazione libera, volontaria e senza fini di lucro “50&Più”, di cui sono presidenti, Carlo Sangalli a Roma e Salvatore Catania a Enna. Fondata nel 1974, l’associazione opera per la rappresentanza sindacale, la tutela e l’assistenza dei propri soci a sostegno dell’invecchiamento attivo, dell’affermazione e della valorizzazione del ruolo della persona anziana. Conta 330.000 iscritti e organizza annualmente manifestazioni a carattere nazionale e internazionale, a cui si aggiungono quelle promosse localmente dalle sedi provinciali.

Si tratta di un grande sistema associativo e di servizi, (nato e cresciuto all’interno di Confcommercio – Imprese per l’Italia) che risponde alle richieste di consulenza, assistenza e benessere sociale delle persone, attraverso l’opera di 7.240 professionisti e 886 punti operativi dislocati in Italia e all’estero.

Anche a Nicosia, come in molti altri centri piccoli e grandi italiani, continuano a chiudere negozi e botteghe, soprattutto nel centro storico. Il commercio in generale perde colpi e il danno non è solo di natura economica, perchè i piccoli negozi che muoiono (soffocati da affitti troppo alti, vendite ridotte in loco a vantaggio di acquisti fuori del territorio cittadino oppure conclusi on line, burocrazia che confonde e scoraggia ecc.)  parlano soprattutto di storia e di comunità, sono pezzetti importanti della nostra identità che vengono persi per sempre.

Viene a mancare il ritrovo per quel momento di chiacchera con il negoziante che ti conosce da una vita.

Ogni saracinesca che si abbassa per non più rialzarsi significa la perdita di competenze, di conoscenze che venivano magari tramandate da generazione in generazione. Ed il vuoto che rimane è un buco incolmabile pure per quanto la città ha da offrire al possibile turista.

In questo quadro si colloca la premiazione “I Maestri del commercio”, cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, per sostenere e gratificare chi non si arrende, ma continua ad alzare ogni mattina la saracinesca.

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: