Nicosia, tutto pronto per il secondo concorso internazionale “Madonnari di Sicilia”

Condividi l'articolo su:

Dopo il successo dello scorso anno, per la seconda volta a Nicosia verrà riproposto il concorso internazionale “Madonnari di Sicilia”, per il fine settimana dal 13 al 15 settembre la via Fratelli Testa Nicosia diventerà una gigantesca tela a cielo aperto dove gli artisti dell’effimero potranno confrontarsi attraverso il tema del concorso che quest’anno sarà “Maria, Madre di Misericordia”.

La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Madonnari di Sicilia, col prezioso supporto della Scuola Napoletana dei Madonnari, il patrocinio del Comune di Nicosia, del Comitato Maria SS. Dell’Aiuto, della Diocesi di Nicosia e Regione Siciliana e rientra nell’ambito dei solenni festeggiamenti di Maria Santissima dell’Aiuto.

Gli infaticabili, Maurizio Cannizzo presidente dell’associazione Madonnari di Sicilia e la direttrice artistica Marisa Di Gregorio, sono attivi già da un anno per far si che questa edizione superasse quella precedente, infatti hanno girato la Sicilia e l’Italia in lungo e in largo, promuovendo Nicosia e il suo concorso e stringendo rapporti solidi con le altre realtà madonnare. Infatti quest’anno il concorso sarà arricchito da un maggiore numero di partecipanti rispetto all’appuntamento precedente, hanno infatti già dato la propria adesione diversi artisti provenienti da tutta Italia e dalle varie realtà associative nazionali e del resto del mondo. Tra i vari nomi spiccano quelli del G.A.M.  Gruppo Artisti Madonnari di Mantova, Concorso di Nocera, Concorso di Taurianova, Scuola Napoletana dei Madonnari e Gessi tra i Passi.

Diversi gli eventi che si susseguiranno in questi tre giorni. Due workshop curati dalla Scuola Napoletana Madonnari saranno intrapresi in piazza Garibaldi per piccoli i madonnari e si terranno il 13 e 14 settembre a partire dalle ore 17, mentre il 14 settembre a partire dalle 17.30 ed il 15 settembre a partire dalle ore 10 sarà possibile visitare “Capolavori in Mostra”, presso il Museo Diocesano d’Arte Sacra di largo San Biagio.

I Madonnari verranno presentati venerdì 13 settembre alle 18 presso l’aula consiliare del palazzo comunale con l’incontro “L’arte dei Madonnari Tradizione ed Evoluzione” a cura della professoressa Lidia Angelo, dottore in “Arte e Antropologia culturale”. Alle 19 inizierà il concorso tra i Madonnari che si chiuderà domenica 15 settembre alle 10 con l’inaugurazione, il passaggio della giuria e la premiazione dei maestri madonnari presso la piazza San Cataldo.

Tra gli altri eventi da segnale l’accoglienza dei madonnari il 13 settembre alle 16 con la benedizione dei gessetti presso la chiesa di San Cataldo. Il concerto dei “10HP” alle 21.30 di venerdì 13 settembre. Sabato 14 settembre alle 10 con partenza da piazza San Francesco la visita guidata degli antichi quartieri, curata da Santino Barbera e alle 21.30 la festa di quartiere in piazza San Cataldo. In piazza Marocni l’Associazione Dacosa Nasceocosa allestirà un’esposizione artigianale di hobbistica ed oggettistica.

La tre giorni si concluderà con la processione della Madonna dell’Aiuto per le vie del centro storico di Nicosia a partire dalle 18.30.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: