Nissan accelera sull’elettrico, a Palermo arriva Ariya

Condividi l'articolo su:

PALERMO (ITALPRESS) – Nissan accelera sull’ecosostenibilità anche in Sicilia. E’ stato presentato a Palermo, nella nuova concessionaria “Comer Sud” di via Tasca Lanza, “Ariya”, il primo crossover coupè 100% elettrico in grado di garantire un’autonomia fino a 500 chilometri. “Ariya”, preordinabile da gennaio, arriverà sul mercato europeo nell’estate del 2022 in 4 versioni, con batterie da 63 e 87 kWh: segna il debutto europeo della tecnologia esclusiva Nissan e-4ORCE, costituita da due motori elettrici, uno per ogni asse, e un sofisticato sistema di gestione della trazione a ruote indipendenti. Tre le possibili modalità di guida: Standard, Sport ed ECO, a cui si aggiunge la modalità Snow per i modelli e-4ORCE. Inoltre, “Ariya” sarà dotata di numerosi comandi remoti che “consentiranno di interagire con la vettura anche quando siamo comodamente sul divano di casa o alla scrivania del nostro ufficio: potremo ad esempio attivare o disattivare la ricarica, attivare il climatizzatore, cosi da rinfrescare l’ambiente prima ancora di salire a bordo, a tutto vantaggi, ancora una volta del comfort e del relax di guida”, ha spiegato Damiano Frittitta, responsabile marketing settore elettrico di Nissan, durante la presentazione.
“Ma soprattutto – ha aggiunto – Ariya sarà una vettura connessa e continuamente aggiornabile e rappresenta l’icona della Nissan intelligent mobility, la struttura portante della nostra promessa al cliente, basata su 3 pilastri: intelligent power, intelligent driving e intelligent integration”.
“Dopo la Leaf, la nostra prima vettura 100% elettrica, completiamo e rafforziamo la gamma con Ariya, che continuerà il processo di evoluzione relativo al progetto di ecosostenibilità che ormai in Europa e in Italia sta prendendo sempre più piede – ha commentato Rosario Argento, esperto marchio Nissan -. Nissan è stata la prima casa in Italia a puntare sull’elettrico puro al 100%, cercando di abbattere le barriere e le diffidenze di tanta gente relativamente a quello che sarà un progetto che sempre più nei prossimi anni prenderà campo”.
Cosa rende Ariya diversa dalle vetture che l’hanno preceduta? “Anzitutto la percorribilità, è netto il miglioramento – evidenzia Argento -. Questa nuova vettura è in grado di percorrere fino a 500 km; e poi, come è normale che sia, le vetture vanno sempre più perfezionandosi e si riempiono di prodotti innovativi: questa macchina ne ha veramente tanti. Siamo certi che sarà una delle icone che alzerà il livello del marchio, che continuerà ad essere di grande qualità e grande soddisfazione per la clientela”. Il mercato dell’elettrico “è chiaramente in piena crescita. Ancora oggi l’utenza non è completamente attenta a queste esigenze perchè si è creata molta confusione tra l’ibrido e l’elettrico puro; negli ultimi tre anni però la crescita è molto ampia e sta superando le più rosee aspettative. E Nissan è al momento una delle case più attente al cambiamento in ottica ecosostenibile”.
Secondo Francesco Pizzo, brand manager concessionaria Nissan Comer Sud Catania e Palermo, “stiamo vedendo tutti la crescita della mobilità elettrica, con dei risultati a doppia cifra, incentivati sicuramente dagli ecobonus ma anche da una maggiore sensibilità dell’utente. Ariya sicuramente ci dà un’ulteriore spinta nell’evoluzione e nella commercializzazione di questi prodotti”. “Nissan ha dei progetti molto importanti nel campo dell’elettrico e che si sposano perfettamente con le idee di Comer Sud per lo sviluppo della mobilità in Sicilia. Probabilmente già dall’anno prossimo potremo vedere questi nuovi prodotti e – conclude – avremo anche un’evoluzione da parte delle forze vendita che stanno conoscendo anche da un punto di vista tecnico le nuove mobilità”.
(ITALPRESS).


Condividi l'articolo su: