“No agguato a Spadafora ma si ricordi che è ministro 5S”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



POLITICA





Mariani: No agguato a Spadafora ma si ricordi che è ministro 5S


“Nessun attacco personale nei confronti di Spadafora, nessun agguato. Abbiamo solo preso tempo per chiarire alcuni punti critici della riforma dello Sport, per questo abbiamo chiesto di rimandare la riunione con la maggioranza. Certo, se Spadafora si fosse ricordato di essere un ministro del M5S, non si sarebbe arrivati a questo”. A parlare, interpellato dall’Adnkronos, è il deputato 5 Stelle Felice Mariani, ex campione di judo, tra i firmatari della missiva indirizzata ieri dal direttivo M5S al ministro dello Sport Spadafora per chiedergli di stoppare la bozza della riforma dello Sport, pronta ad approdare in Cdm.


“I punti critici sono quelli che abbiamo più volte sollevato. Sport e Salute è stata depotenziata. Poi, è stato creato una sorta di ‘mostro a tre teste’. Se prima c’era solo il Coni ora abbiamo Coni, Sport e Salute e Dipartimento Sport, oltre al ministero”. Lei auspica un passo indietro del ministro Spadafora (che ieri avrebbe minacciato le dimissioni dopo la lettera del direttivo M5S)? “Non auspico un passo indietro del ministro, mi auguro che le cose si possano ricomporre. Siamo una forza di maggioranza, se dobbiamo fare le cose per cambiarle in peggio allora meglio lasciare tutto come sta”, replica Mariani.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: