Operazione antimafia “Ultra”, estradato dalla Germania Giuseppe Emilio Bevilacqua

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giuseppe Emilio Bevilacqua fa ritorno in patria, scortato dal servizio per la cooperazione internazionale di polizia (Scip) della direzione centrale della polizia criminale.

Bevilacqua avrebbe in questi anni gestito il traffico di stupefacenti in Germania, dove risiedeva, per conto di Cosa Nostra.

L’uomo, destinatario di un mandato di arresto europeo, è diretto in carcere per ordine del Tribunale di Caltanissetta. Gli vengono contestati i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso finalizzata al traffico di stupefacenti.

A condurre all’arresto di Bevilacqua le indagini dei Ros dei carabinieri nell’ambito dell’operazione “Ultra” avviata nel luglio dello scorso anno. Indagini che hanno portato all’arresto anche di 46 persone legate alla famiglia siciliana Barrafranca. Bevilacqua è stato arrestato a Wolfsburg in Germania.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: