Operazione Go Kart, sono undici le condanne definitive

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nel corso della mattinata del 14 giugno, a Catenanuova e Paternò, i Carabinieri del Comando Provinciale di Enna hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Caltanissetta, all’esito del rigetto del ricorso per Cassazione, nei confronti di undici soggetti, Mario Caputa, Prosperino Di Marco, Stefano Guagliardo, Andrea Maugeri, Michael Prestifilippo Cirimbolo, Prospero Riccombeni, Antonino Saccone, Giuseppe Scaffidi, Giacomo Spicuzza, Carmelo Tirendi, Angelo Di Stefano. Tutti ritenuti colpevoli dei reati precedentemente contestati.

Gli odierni arrestati fanno parte di una più ampia cerchia di persone sottoposte ad indagine, già tratte in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Enna, nell’anno 2014, a conclusione di una vasta operazione antimafia, condotta al termine di lunghe e complesse indagini, nelle quali erano state evidenziate specifiche responsabilità a carico di quarantanove appartenenti, con il ruolo di capi ed affiliati, a quattro distinte associazioni di tipo mafioso, di cui tre facenti capo alla famiglia di “Cosa Nostra” della provincia di Enna, egemoni rispettivamente nei comuni di Catenanuova, Regalbuto e Centuripe, ed un’altra, anch’essa operante in Catenanuova, facente capo alla famiglia “Cappello” di Catania, tutte finalizzate, in particolare, al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni, rapine, traffico di armi, incendi ed atti intimidatori ai danni di operatori economici, nonché furti di mezzi ed attrezzature ai danni di imprenditori edili ed agricoli. Le pene detentive che gli arrestati sono stati condannati a scontare ammontano, in totale, a 125 anni di reclusione.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: