Ospedale di Nicosia, entra in funzione il reparto di Recupero e riabilitazione funzionale

Da qualche giorno è operativo presso il Presidio ospedaliero “Carlo Basilotta” di Nicosia il reparto di Recupero e riabilitazione funzionale.

Si tratta di un’Unità operativa semplice, attualmente vi operano tre medici, il dottore Mario Bracco, responsabile dell’Unità operativa semplice e le dottoresse Dora Bartolotta e Nicoletta Rizzo. Il nuovo reparto sulla carta, secondo la nuova rete ospedaliera siciliana predisposta dall’assessorato regionale alla Salute, prevede 20 posti letto. Il primario è il dottor Giovanni Di Dio dell’Unità operativa complessa dell’ospedale di Leonforte, da cui dipende anche l’Unità operativa semplice di Nicosia.

Nell’ambito dei quattro ospedali facenti capo all’Asp di Enna sono in tutto 62 i posti letto previsti dalla rete ospedaliera siciliana, 20 a Nicosia, 18 a Leonforte e 12 ad Enna e Piazza Armerina.

L’attività dell’Unità operativa di Recupero e riabilitazione funzionale è diretta ad interventi di tipo riabilitativo. Obiettivo della riabilitazione motoria è di migliorare la capacità funzionale, alleviare i sintomi, ridurre le menomazioni ed il grado di disabilità migliorando la qualità della vita in pazienti con handicap ortopedico o traumatologico. Obiettivo ultimo è quello di recuperare e mantenere il livello più elevato possibile di condizioni fisiologiche, psicologiche e sociali preservando la qualità della vita del paziente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php