Per la VI edizione del Trofeo Maria Ss della Visitazione di arco storico cerimonia di gemellaggio tra Enna e Todi

Condividi l'articolo su:

Con lo scambio dei doni tra le rappresentanze di Enna e Todi è di fatto iniziata la lunga serata del sabato 6 luglio che precede la giornata del  7 luglio quando si disputerà la sesta edizione del Trofeo Maria Santissima della Visitazione di Arco Storico.

L’evento organizzato dalla Compagnia Arcieri del Castello presieduta da Gaetano Campisi, con la collaborazione della Pro Loco e dell’Associazione di quartiere Lummardì e con il patrocinio del Comune di Enna si terrà all’interno del Castello di Lombardia e vedrà la partecipazione di circa 200 arcieri provenienti da tutta Italia. Un evento quindi che coniuga il momento sportivo con quello promozionale turistico.

Ed a proposito di questo secondo aspetto nel pomeriggio del 6 luglio alle 17,30 alla Sala Proserpina di Palazzo Chiaramonte si è tenuto un momento ufficiale tra le rappresentanze di Todi con in testa il vice sindaco Adriano Ruspolini e quella di Enna rappresentata dal vice sindaco Ilaria Marazzotta. Presente anche l’assessore alle Attività Produttive Lucia Russo.

Infatti grazie alla Compagnia Arcieri del Castello che ha svolto nei mesi scorsi il ruolo di ambasciatrice tra le due città si sta ormai consolidando un rapporto di gemellaggio. “Siamo molto felici di poter continuare questa sinergia di rapporti tra la nostra città e quella di Todi – ha detto Ilaria Marazzotta – e mi auguro che questi rapporti di amicizia possano sempre più consolidarsi”.

Ho sentito come il presidente della Compagnia Arcieri del Castello di Enna chiama i colleghi di Todi “i nostri fratelli” – ha replicato il vice sindaco di Todi Adriano Ruspolini – sono sentimenti veri di amicizia e rispetto che vanno sempre più consolidati anche tra le amministrazioni pubbliche. Siamo ben felici di essere in questi giorni a Enna”.

A Ruspolini è stato consegnato un quadro da parte del pittore ennese Luigi Previti che rappresenta proprio un momento di gemellaggio.  E lo stesso Previti è stato invitato ufficialmente dagli amici umbri di organizzare una sua collettiva a Todi. A seguire del momento ufficiale un corteo per le vie del centro della città sino al Castello delle due compagnie di arcieri di Enna e Todi accompagnati dal ritmo dei tamburini e le coreografie degli Sbandieratori dell’Associazione Arcobaleno di Barrafranca.

Dalle 19 invece l’apertura del mercato medievale sul piazzale Euno del Castello di Lombardia con la preparazione in serata di cibi medievali. Previsti anche intrattenimenti musicali. Il 7 luglio il giorno della competizione.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: