Piazza Armerina, aperta una sottoscrizione per la riapertura della chiesa di Santa Barbara

Condividi l'articolo su:

Santa Barbara Protettrice dei Vigili del fuoco e di coloro i quali si trovano “in pericolo di morte improvvisa” ha una chiesa a Lei dedicata a Piazza Armerina, che versa in uno stato di degrado tale da non consentire l’utilizzo. Di impianto cinquecentesco, è sita in centro storico lungo la via Roma, un tempo porta della città.

Tanti gli appelli al parroco per la riapertura al culto della chiesa, in modo particolare le sollecitazioni arrivano sia da un gruppo di vigili del fuoco in congedo che portano avanti il culto di Santa Barbara nonostante la chiusura della chiesa, sia da un gruppo di fedeli che intorno al tempio di culto vivono la loro fede.

Al fine di riaprire al culto dei fedeli la Chiesa, il parroco don Mihael Marinel Bilha vuole sfruttare l’opportunità di ottenere un finanziamento messo a disposizione dall’Unione Europea per la realizzazione delle opere di manutenzione necessarie a renderla fruibile.

Poiché il finanziamento europeo non è sufficiente a coprire l’intero ammontare dei lavori necessari, il parroco ha iniziato una raccolta fondi rivolta a tutti i fedeli di buona volontà che vogliano condividere la realizzazione del progetto.

Tutti i fedeli di buona volontà che vogliano rendersi parte attiva di questo progetto, possono partecipare con un’offerta in denaro da inviare presso il conto corrente “dedicato” presso la locale filiale della Banca Agricola Popolare di Ragusa al seguente IBAN:

IT  33  V  05036 83690 CC0781947314

Intestato a Eliomed Tech s.r.l.  C/Ded Parrocchia Santa Maria D’Itria

CAUSALE: Restauro Chiesa Santa Barbara- Piazza Armerina

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *