Piazza Armerina, arrestata una donna dovrà espiare una pena per estorsione nei confronti di un anziano

Condividi l'articolo su:

Il 5 aprile, la Polizia di Stato di Piazza Armerina ha proceduto a dare esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Caltanissetta, a carico della 47 enne Patrizia Lo Castro, condannata alla pena della reclusione per tre anni tre e quattro mesi per estorsione aggravata in concorso.

La condanna definitiva, emessa dalla Corte di Appello di Caltanissetta, fa riferimento a fatti commessi a Piazza Armerina nel 2010, allorquando, come accertato dagli investigatori del locale Commissariato di P.S., un anziano era stato costretto con continue minacce a consegnare somme di denaro ad un pregiudicato armerino come corresponsione per rapporti sessuali avuti proprio con la Lo Castro, presentatagli dallo stesso come badante.

Dopo gli adempimenti di rito, la donna è stata associata presso la Casa Circondariale di Enna per espiare la pena.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *