Pietraperzia, per l‘operazione “Perieci” condanne definitive per gli associati

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 12 Giugno 2021

Nell’ambito dell’operazione “Perieci”, coordinata dalla DDA nissena, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Enna nel 2018 traevano in arresto i fratelli   Giuseppe e Giovan Battista Di Marca, Ivan Bavuso e Gianfilippo Di Natale, indagati a vario titolo per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanza stupefacente aggravata dalle modalità mafiose, furto aggravato, ricettazione, rapina e porto abusivo di armi.

Nei giorni scorsi la Corte Suprema di Cassazione rigettava i ricorsi degli imputati per cui diventavano definitive le condanne nei loro confronti per un totale di 26 anni.

Nella giornata dell’11 giugno il Nucleo Investigativo effettuava l’esecuzione dei provvedimenti restrittivi, arrestando i tre uomini ed accompagnandoli presso le carceri di Catania e Siracusa.

La complessa attività investigativa permetteva di scardinare una pericolosa associazione operante nella parte sud della provincia di Enna, costantemente monitorata dall’Arma dei Carabinieri basti pensare all’operazione Ultra condotta lo scorso anno e che ha interessato il territorio di Barrafranca.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.