“Pil potrebbe ridursi del 9% nel 2020”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ECONOMIA





Bankitalia: Pil potrebbe ridursi del 9% nel 2020


Il Pil dell’Italia potrebbe ridursi del 9% per cento quest’anno per poi espandersi del 4,8% nel 2021. ”Restano rilevanti rischi al ribasso”. E’ quanto si legge nella la nota ‘L’impatto della pandemia sull’economia italiana: scenari illustrativi’, curata da ricercatori della Banca d’Italia. Nel primo trimestre, si legge nel report, ”in Italia il Pil ha registrato una flessione del 4,7%”. “Le indicazioni finora disponibili suggeriscono una contrazione dell’attività economica ancora più intensa nel trimestre in corso, particolarmente severa nei servizi, cui dovrebbe far seguito un recupero nella seconda metà dell’anno”.


I consumi delle famiglie potrebbero registrare una contrazione dell’8,8% nel 2020, a cui seguirebbe una ripresa del 4,6% l’anno successivo. La spesa delle famiglie, spiega palazzo Koch, ”risentirebbe principalmente delle limitazioni connesse ai provvedimenti di sospensione dell’attività e della contrazione del reddito disponibile conseguente al calo dell’occupazione, seppure attenuata dalle misure espansive del governo”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: