Pioggia di finanziamenti per Sperlinga, nel piccolo Comune ennese arriveranno quasi 2 milioni e 200 mila euro

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nonostante sia il più piccolo comune della provincia di Enna, la comunità di Sperlinga in queste ultime settimane sta ottenendo da Regione e Stato diversi finanziamenti per un importo complessivo che sfiora i 2 milioni e 200 mila euro. La dinamica amministrazione comunale retta dal sindaco Giuseppe Cuccì ha saputo presentare diversi progetti esecutivi, alcuni dei quali in sinergia insieme ad altri comuni, che ora ottengono il giusto finanziamento.

Giuseppe Cuccì sindaco di Sperlinga

Tra i più importanti e per un importo di 707.558 euro è il progetto definitivo denominato “Adozioni di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazioni pubbliche”.  “Grande risultato, frutto di impegno e di sinergia di tutta la squadra. Abbiamo seguito l’iter procedurale con grande passione e oggi possiamo dire che Sperlinga potrà diventare una Smart City, che associata alla già realizzata banda ultralarga ed alle colonnine di ricarica per autovetture elettriche, in fase di collocazione in via Valle, proietta il nostro borgo all’ avanguardia”, afferma il sindaco Cuccì.

L’amministrazione comunale si muove anche sul piano della viabilità, è stata accolta e finanziata dal ministero delle Infrastrutture la richiesta comune del sindaco di Nicosia e di Sperlinga per la strada provinciale 20 Nicosia-Sperlinga. Il finanziamento è di 1.430.000 euro. L’intervento in questione riguarda inoltre la zona del Ponte Oliveri, S. Agrippina, Valpetroso e San Martino.

Tra i progetti andati a buon fine la realizzazione del parco inclusivo per bambini per un importo di 42.000 euro.  Annuncia con soddisfazione il primo cittadino di Sperlinga: “Penso sia un risultato del quale andare fieri: su 96 parchi giochi finanziati in Sicilia (320 candidature) ben 15 sono localizzati nei comuni soci di Sosvima (Gal delle Madonie). Non è un caso fortuito ma è il frutto di un sapiente quanto specialistico lavoro di progettazione e di coordinamento delle azioni. Il parco sarà fruibile da tutti, anche da coloro che hanno difficoltà psico motorie. Daremo vita alla prima ed unica rete di parchi giochi inclusivi tracciando un nuovo percorso di sostenibilità sociale: Madonie, Sperlinga e Nicosia, belle ed accessibili a tutti”.

Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ha firmato il decreto con cui viene assegnato un contributo a fondo perduto, dell’importo di 19.329,89 euro, in favore di ciascuno dei 1.940 Comuni italiani con popolazione inferiore a 1.000 abitanti, al fine di realizzare interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. Tra questi, unico nella provincia di Enna rientra a pieno titolo, il Comune di Sperlinga.  In particolare, sarà finanziata la realizzazione di opere di efficientamento dell’illuminazione pubblica, risparmio energetico degli edifici pubblici, installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, nonché interventi per la mobilità sostenibile. Ciascun Comune beneficiario dovrà avviare i lavori entro il 15 novembre 2020, pena la decadenza del contributo.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it