Polizia di stato di Enna, al via la campagna “Focus on the road”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella settimana tra il 14 e il 20 settembre 2020, la sezione Polizia stradale di Enna ha predisposto, sull’intero territorio provinciale, appositi controlli mirati alla sensibilizzazione sul corretto utilizzo durante la guida dei telefoni cellulari, dell’uso dei sistemi di ritenuta e del rispetto dei limiti di velocità.

Si è trattato, difatti, della settimana dedicata al programma dell’European Roads Policing Network denominato Focus on the Road, iniziativa organizzata da Roadpol, una rete di cooperazione nata sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale aderiscono i Paesi membri (tranne la Grecia e la Slovacchia), oltre la Svizzera, la Serbia, la Turchia e la Georgia. L’organizzazione intende sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie stradali europee per ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali, in adesione al Piano di Azione Europeo 2011–2020, attraverso operazioni internazionali congiunte.

I mirati servizi organizzati nel periodo, che hanno visto 50 pattuglie impiegate sul territorio, hanno portato al controllo di 259 veicoli e 315 persone. Sono state contestate 130 infrazioni al Codice della Strada (delle quali 43 per la mancanza delle cinture di sicurezza alla guida), operati 4 sequestri, 1 fermo amministrativo e ritirate 2 patenti di guida e 2 carte di circolazione, con un totale di 390 punti patente decurtati. Rilevati anche 4 incidenti stradali e prestati 12 soccorsi in autostrada.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: