“Potevo bloccare invio materiali a Italia, non l’ho fatto”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ESTERI





Coronavirus, Trump: Potevo bloccare invio materiali a Italia, non l'ho fatto


Abbiamo fermato ordini” per l’invio di materiali in diversi paesi. “C’è un ordine dall’Italia per materiali importanti e alcuni ventilatori, l’ordine è stato fatto tanto tempo fa. Avrei potuto bloccarlo ma ho detto ‘no, bisogna farlo partire’. Hanno grossi problemi”. Donald Trump, nel corso del briefing quotidiano alla Casa Bianca, si è espresso così sulla spedizione di materiali ad altri paesi. Anche gli Stati Uniti sono alle prese con l’emergenza legata alle forniture di dispositivi di protezione e di ventilatori. “C’è un grosso ordine dalla Spagna, avrei potuto bloccarlo. Ma ho detto di farlo partire”, le parole del presidente. Nei giorni scorsi, Trump ha annunciato l’invio di materiali e prodotti all’Italia per 100 milioni di dollari.


Può capitare che “governo federale e singoli stati” siano in competizione per l’acquisto dello stesso prodotto. “Dobbiamo metterci d’accordo, ci facciamo da parte noi o si fanno da parte gli stati”, ha detto Trump evidenziando l’opportunità di evitare aste. “Ci sono 151 paesi là fuori oltre agli Stati Uniti e stanno tutti facendo ordini. I ventilatori adesso un grande valore, in questo momento ne vengono costruiti a migliaia e tra poco costeranno 5 dollari”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: