Premiazione Regionale Comuni Virtuosi nella Raccolta Differenziata 2018, menzione speciale per i Comuni ennesi di Agira, Nicosia e Piazza Armerina

Condividi l'articolo su:

Nella mattina del 12 aprile, presso il Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, è avvenuta l’annuale “Premiazione Regionale Comuni Virtuosi nella Raccolta Differenziata”, si tratta di una serie di riconoscimenti, attraverso i quali la Regione Siciliana premia i Comuni siciliani che rappresentano un modello di riferimento per la raccolta differenziata, riconoscendo la buona amministrazione di sindaci, assessori, funzionari e aziende di gestione dei rifiuti.

Alla premiazione erano presenti il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, l’assessore regionale all’Energia e ai servizi di Pubblica utilità, Alberto Pierobon, il dirigente generale del dipartimento Acqua e rifiuti, Salvo Cocina e i presidenti delle Srr, le Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti della Sicilia.

Sono 37 in totale i Comuni virtuosi che hanno superato la soglia del 65% di raccolta minima prevista per legge, nel 2016 erano 23. Settantuno quelli che si attestano tra il 50% e il 65% , nel 2016 erano 51. Altre 43 amministrazioni hanno ricevuto una menzione speciale per il raggiungimento di alte performance, oltre il 50 %, dovute all’avvio della raccolta “porta a porta”, in questa ultima categoria tre Comuni ennesi: Agira, Nicosia e Piazza Armerina.

Purtroppo nonostante questi 151 Comuni tra i più virtuosi, la raccolta differenziata in Sicilia stenta a decollare, le restanti 240 amministrazioni o non hanno mai avviato il servizio oppure hanno raggiunto percentuali insignificanti, tanto da far precipitare la Sicilia all’ultimo posto in Italia.

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *