Quirinale, Tajani “Berlusconi può farcela”

Condividi l'articolo su:

[ad_1]

ROMA (ITALPRESS) – “Guai giudiziari? Quali guai? Tutte le vicende di Berlusconi sono finite con un’assoluzione. E sull’unica sentenza passata in giudicato è acceso il faro della Corte europea dei diritti dell’uomo”. Lo afferma il vice presidente di Fi, Antonio Tajani, in un’intervista a Repubblica sull’elezione del capo dello Stato. “Ufficialmente – spiega – la decisione verrà presa fra qualche giorno, quando ci sarà il vertice del centrodestra. Per noi è il miglior candidato possibile e non è divisivo come dice la sinistra: ogni presidente ha una sua storia, pensiamo a Mattarella, che è stato un autorevole rappresentante della sinistra Dc prima di salire al Colle”. Berlusconi “ha presieduto vari governi. Ha collaborato con Conte dall’opposizione. Ha sostenuto l’unità nazionale con Draghi. Ha dato ampie dimostrazioni di essere un uomo di Stato. Ha fatto stringere la mano a Bush e Putin, col quale si è sentito l’altro giorno e che di recente ne ha ricordato il ruolo per rendere meno tesi i rapporti tra Oriente e Occidente. Per non dire dell’impegno sulla questione energetica, causa del caro bollette, per cercare di dividere la Russia dalla Cina”, prosegue.
“Il gruppo Misto sarà determinante – aggiunge- li abbiamo già contattati. Dalla quarta votazione possiamo farcela”.
(ITALPRESS).

[ad_2]

Source link


Condividi l'articolo su: