Redditi 2018, la provincia di Enna e Nicosia più povere rispetto all’anno precedente

Condividi l'articolo su:

Pubblicate dal Ministero della Finanze le statistiche relative ai redditi dichiarati nel 2018, ma percepiti nel 2017, dai contribuenti dei quasi 8000 comuni italiani.

Il dato per Nicosia non è certo confortante, analizzando nei dettagli, nel Comune sono presenti nel 2017 un totale di 8540 contribuenti, per un reddito imponibile complessivo di 110.654.783 euro ed un reddito pro capite di 12.957,23 euro, nel 2016 c’erano 8647 contribuenti per un reddito imponibile complessivo di 111.396.445 euro ed un reddito pro capite di 12.882,67 euro. Nonostante il lieve aumento del reddito pro capite di quasi 75 euro (+0,57%), si registra un netto calo di contribuenti pari a 107 unità ovvero -1,23 % rispetto all’anno precedente ed un calo del reddito complessivo pari a 741.662 euro con un -0.67 %, rispetto al 2016.

Nicosia nel 2016 era al 6815mo posto nella graduatoria nazionale dei Comuni più ricchi e quest’anno è risalita di 134 posizioni al 6681mo posto.

Negli ultimi 6 anni (dal 2012 sei dichiarazioni dei redditi), Nicosia ha perso ricchezza per 2.638.553 euro (-2,33 %) ed ha perso 414 contribuenti (-4,62 %).

Se guardiamo la graduatoria nazionale, il comune più ricco d’Italia è Basiglio, in provincia di Milano, con un reddito pro capite di 47.807,83, al secondo posto con un reddito medio pro capite di 37.580 euro troviamo un altro Comune lombardo quello di Cusago, solo terzo Lajatico in provincia di Pistoia, che lo scorso anno era primo in Italia. Il comune più povero d’Italia non è al sud, ma si trova in provincia di Verbania, in Piemonte, si tratta di Cursolo-Orasso con un reddito pro capite di 5.017,91 euro.

In Sicilia il Comune più ricco è quello di Sant’Agata Li Battiati, in provincia di Catania, 247mo in graduatoria nazionale, con un reddito di 23.554,02 euro ed è anche quello più ricco di tutto il meridione d’Italia. Questo Comune scalza dopo diversi anni di primato quello di San Gregorio, che troviamo però al secondo posto. I comuni più poveri in Sicilia sono quelli di Acquaviva Platani, in provincia di Caltanissetta, con un reddito di 9.663,51 euro, Capizzi, in provincia di Messina con 9.495,44 euro e come lo scorso anno chiude Mazzarrone, in provincia di Catania, con una ricchezza pro capite di 8.245,18 euro, che è anche il Comune più povero del meridione. Nicosia è 180mo in Sicilia, sale di nove posizioni rispetto al 2016.

In provincia di Enna il comune più “ricco” è proprio il capoluogo, 3498mo in graduatoria nazionale con 17.754,47 euro di reddito medio pro capite dichiarato. Sale di una posizione rispetto allo scorso anno Nicosia, scalzando Nissoria, la città dei 24 baroni si trova al quinto posto provinciale con 12.957,23, in graduatoria nazionale si trova al 6681mo posto. L’ultimo posto in provincia spetta al Comune di Pietraperzia con 10.974,94 euro di reddito pro capite ed il 7693mo posto nella graduatoria nazionale. La provincia di Enna rispetto al 2016 si è impoverita perdendo 1.519 contribuenti (-1.5 %), ha perso reddito per 22.781.086 euro (-6.5 %) ed il reddito pro capite si è abbassato di 19,7 euro (-0,14 %).

Sul piano provinciale Enna mantiene la sesta posizione come provincia siciliana più ricca sulle 9 dell’Isola, con 99.339 contribuenti ed un reddito pro-capite di 13.648,61 euro. La provincia più ricca in Sicilia è quella di Palermo con 16.638,16 euro di reddito pro-capite, quella più povera anche nel 2017 è Agrigento con 13.572,30 euro di reddito pro-capite.

Rimanendo nei dintorni e confrontandoci con i Comuni vicini l’unico con i dati migliori di Nicosia è quello di Mistretta, il Comune amastrino ha un reddito pro capite di 14.104,33 euro che lo pone al 6005mo posto in Italia ed al 102mo in Sicilia. Tutti gli altri Comuni vicini a Nicosia hanno dati nettamente peggiori. Capizzi con 9.495,44 euro di reddito pro capite è 7920mo in Italia e 289mo in Sicilia, Cerami 11.331,85 euro è 7567mo in Italia e 334mo in Sicilia, Gangi 12.216,79 euro è 7135mo in Italia e 251mo in Sicilia, Sperlinga 11.299,73 euro è 7581mo in Italia e 336mo in Sicilia ed infine, Troina con un reddito pro capite di 12.435,68 euro è 7012mo in Italia e 234mo in Sicilia.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *