Reja punta sull’Italia “Gran gruppo, Mancini persona giusta”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 15 Giugno 2021


ROMA (ITALPRESS) – “Ci sono state buone prestazioni, in modo particolare l’Italia è la squadra che ha fatto vedere il miglior calcio: auguriamoci che possa continuare su questa strada”. A Edy Reja, ct dell’Albania, il debutto degli azzurri a Euro2020 con la Turchia è piaciuto, tanto da prevedere un gran cammino di Chiellini e compagni nella rassegna continentale. “Considero Inghilterra, Italia e Francia le favorite – ha sottolineato il 75enne allenatore goriziano, ex mister di Napoli, Lazio e Atalanta, in occasione della terza puntata della rubrica Italpress ‘Primo Piano speciale Euro2020′ condotta da Claudio Brachino – Speriamo di poter arrivare sino in fondo: per quanto fatto vedere il gruppo funziona e Mancini è la persona giusta. E’ straordinario ed è riuscito a creare un’armonia all’interno della squadra che non vedevamo da tempo. E’ un gioco piacevole, veloce nell’esecuzione e in verticale: è una squadra che piace, personalmente mi dà soddisfazione”. Domani, contro la Svizzera, Mancini ha un solo dubbio. Per sostituire Florenzi sull’out destro della difesa, sono in ballottaggio Toloi e Di Lorenzo: “Toloi è stato un mio giocatore all’Atalanta, l’ho preso io e conosco il suo valore, ma credo che Mancini sceglierà Di Lorenzo, che è più adatto nel fronteggiare Rodriguez”. Dopo gli elvetici di Petkovic, l’Italia sfiderà nell’ultima sfida del girone quel Galles con cui l’Albania ha recentemente pareggiato senza reti in amichevole: “Ha fisicità e giocatori di esperienza che militano quasi tutti in Premier League. Non sarà facile, così come la Svizzera è da prendere con le molle. Ma con l’Albania ho affrontato in amichevole anche la Repubblic Ceca (3-1 per i cechi, ndr), che potrebbe essere la rivelazione di questo Europeo”. Reja, infine, si sofferma sulla Spagna, fermata al debutto sullo 0-0 dalla Svezia: “Ha avuto una involuzione, non è tra le mie favorite, ma può capitare nella prima partita un pareggio. Aspettiamo prima di dare giudizi, Luis Enrique non sta benissimo e si farà delle domande: la Spagna ha mezzi importanti e qualità per risalire, anche se non è tra le mie favorite”.
(ITALPRESS).



Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.