rilancia in Italia con offerta ‘Electric Mobility For You’

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Renault rilancia in Italia con offerta 'Electric Mobility For You'


Dalla ‘classica’ Zoe a Captur e Megane, passando per Twingo e Clio: la gamma elettrificata di Renault è ormai completa e per promuoverla Renault Italia lancia Electric Mobility For You, una offerta sui nuovi modelli ibridi e 100% elettrici che va incontro alle necessità dei consumatori e ai trend del mercato (nei primi 8 mesi in Europa elettriche, ibride e ibride plug-in rappresentano l’11% del mercato rispetto al 6% nel 2019, valore che in Italia sale al 13% rispetto al 6% dello stesso periodo dell’anno precedente).


In particolare, il mercato dei modelli 100% elettrici in Italia sta registrando una crescita esponenziale grazie anche agli incentivi statali ed oggi rappresenta l’1,6% del totale con un cumulato a fine agosto di quasi 14.000 veicoli zero emissioni immatricolati, pari a un +91% rispetto ai primi 8 mesi del 2019.



In Europa oggi circolano 300.000 veicoli elettrici Renault, di cui 9.000 impegnati in attività di car sharing, e di questi 9.000, 8.000 sono Renault ZOE. Forte di una esperienza ormai decennale la casa francese ‘risponde’ quindi a questa domanda con una gamma 100% elettrica composta da ben 7 modelli: la compatta Zoe, il quadriciclo Twizy, la nuovissima Twingo Electric, e i veicoli commerciali Kangoo Z.E. e Master Z.E., oltre alla berlina RSM SM3 Z.E. e al piccolo Suv Renault City K-ZE, rispettivamente venduti in Corea e Cina. E sul mercato europeo è già forte l’attesa per il debutto nel 2021 di Dacia Spring Electric, che si preannuncia il veicolo 100% elettrico più accessibile d’Europa.


In questa offerta la nuova Zoe si conferma come il veicolo elettrico più venduto in Italia, con oltre 2.800 unità immatricolate in cumulato a fine agosto 2020, grazie a una batteria da 52 kWh che le assicura un’autonomia di ben 395 km, mentre il motore R135 da 100 kW (135 cv) offre grande dinamicità nei percorsi su superstrade e autostrade.


A questa berlina si affianca ora la nuova Twingo Electric in cui si esprime l’esperienza approfondita di Renault nel segmento delle piccole city car per lo sviluppo di un veicolo elettrico adatto agli utilizzi degli automobilisti urbani, grazie al motore elettrico R80 da 60 kW e alla batteria da 22 kWh, che assicurano una autonomia WLTP fino a 190 km in ciclo misto e a 270 km in ciclo urbano.


A questi veicoli full electric Renault affianca una gamma E-Tech Hybrid composta da 3 modelli, Nuova Clio E-Tech Hybrid, Nuovo Captur E-Tech Plug-In Hybrid e Nuova Mégane E-Tech Plug-In Hybrid.Il gruppo motopropulsore delle motorizzazioni ibride di Renault si declina in due varianti: E-Tech Hybrid per il l’ibrido ‘tradizionale’ (ovvero senza ricarica esterna ed E-Tech Plug-in Hybrid per l’ ibrido ricaricabile tramite presa.


Sulla Nuova Clio E-Tech Hybrid 140 cv, l’avviamento è sempre 100% elettrico e la motorizzazione ibrida assicura prestazioni interessanti con una accelerazione da 80 a 120 km/h in soli 6,9 secondi e uno scatto da 0 a 50 Km/h in 3,9 secondi. A favorire i consumi la frenata rigenerativa, associata alla grande capacità di auto-ricarica delle batterie da 1,2 kWh (230V) e al rendimento del sistema E-Tech: il risultato è che la Clio riesce a muoversi in ambiente urbano fino all’80% del tempo in modalità full electric, con una riduzione dei consumi che può andare fino al 40% rispetto ai motori termici. Nella modalità full electric, Nuova Clio E-Tech Hybrid può muoversi a zero emissioni fino a 70-75 km/h.


Con un peso aggiuntivo di appena 10 chili circa rispetto alla motorizzazione dCi 115, questa Clio ibrida consuma 4,3 litri/100 km ed emette 96 grammi di CO2/km.


Per una maggiore autonomia a zero emissioni Renault propone invece il Nuovo Captur E-Tech Plug-In Hybrid, proposto come il plug-in più accessibile del mercato. I punti forti sono un motore da 160 cv e una batteria a grande capacità (9,8 kWh e 400V per un peso limitato di 105 Kg) che assicurano un’autonomia in modalità full electric di 50 chilometri fino a 135 km/h in ciclo misto e fino a 65 chilometri in ciclo urbano. E per ricaricare la batteria basta collegarla alla rete da 3 a 5 ore, a seconda del tipo di presa, incluse quelle per uso domestico. In ciclo misto, questo suv compatto consuma 1,4 l/100 km ed emette 32 grammi di CO2/km.


Grazie a questa tecnologia, con la versione E-Tech Plug-In Hybrid compie poi un balzo in avanti un modello fortunatissimo come Mégane (7 milioni di unità vendute dal 1995). Anche qui si ritrova una motorizzazione ibrida ricaricabile da 160 cv che garantisce una esperienza di guida particolarmente soddisfacente, grazie alla coppia disponibile immediatamente (0-50 Km/h in 4,1’’) e risposta all’accelerazione istantanea (da 80 a 120 km/h in soli 6,6’’). Disponibile per ora sulla Sporter, questa motorizzazione Plug-in Hybrid sarà in seguito proposta anche sulla versione berlina. Rispetto alla Captur nessuna differenza su batteria e autonomia mentre – per via dell’aerodinamica più favorevole – i consumi scendono a 1,3 l/100 km e le emissioni a 28 grammi di CO2/km.


In questa offensiva Renault punta a garantire nuovi servizi, con un sito interamente dedicato a Electric Mobility For You (www.electricmobility.renault.it) che racconta nel dettaglio tutte le tecnologie della sua gamma elettrica ed ibrida mentre sarà messo a disposizione della sua Rete un innovativo modulo digitale comprensivo di una piattaforma streaming, attraverso cui ciascun dealer potrà realizzare degli eventi digitali locali.


Infine viene promosso un intero ‘ecosistema sostenibile’, basato su tre assi principali , ovvero lo smart charging (ricarica intelligente), per modulare la ricarica del veicolo in funzione dei fabbisogni dell’utente e dell’offerta di elettricità disponibile sulla rete; il vehicle to grid (V2G), ovvero interazioni tra veicolo e rete elettrica; e la seconda vita delle batterie, utilizzate come unità di stoccaggio di energia da fonte rinnovabile, utile per i fabbisogni energetici di abitazioni, uffici, o degli stessi punti di ricarica di veicoli elettrici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: