Sciame sismico a Sperlinga, in meno di 15 ore sei scosse di magnitudo da 1.6 a 3.5 della scala Richter

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dalle 17.38 del 12 gennaio il territorio di Sperlinga è stato colpito da uno sciame sismico durante tutta la serata e fino alla mattinata del 13 gennaio.

La prima scossa alle 17.38 è stata quella più forte e sentita dalla popolazione, di magnitudo 3.5 con epicentro a 4 km nord-ovest di Sperlinga a da una profondità di 8 km. Per fortuna non ha causato danni e nemmeno feriti, ma solo un pò di apprensione tra la popolazione anche dei comuni confinanti come Nicosia e Gangi ed anche Capizzi.

Si sono susseguite poi altre cinque scosse di magnitudo inferiore e praticamente impercettibili alla popolazione. La seconda scossa alle 18.28 di magnitudo 1.8 con epicentro a 4 km nord di Sperlinga ad una profondità di 6 km. La terza alle 19.35 di magnitudo 2.4 con epicentro a 7 km nord di Sperlinga ad una profondità di 6 km. La quarta alle 19.47 di magnitudo 1.8 con epicentro a 6 km nord di Sperlinga ad una profondità di 5 km. La quinta alle 3.07 del 13 gennaio di magnitudo 1.6 con epicentro a 4 km nord-ovest di Sperlinga ad una profondità di 10 km. La sesta ed ultima registrata al momento alle 8.18 di magnitudo 2.3 con epicentro a 6 km ovest di Sperlinga ad una profondità di 24 km.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it