Scissione nel Movimento 5 Stelle: i due parlamentari ennesi Giarrizzo e Trentacoste vanno con Di Maio

Condividi l'articolo su:

Il 21 giugno è una data storica per il Movimento 5 Stelle e anche per la XVIII legislatura. Il più grande gruppo parlamentare italiano affronta una delle scissioni più corpose con circa 60 tra deputati e senatori transitati nel nuovo gruppo politico che fa capo al ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

La scissione è stata annunciata durante la serata del 21 giugno a Roma proprio dal ministro Di Maio. Alla base della separazione problemi legati alla linea atlantista ed europeista tenuta in questi mesi all’interno del governo Draghi e fortemente criticata dall’ex premier Giuseppe Conte, capo politico del Movimento 5 Stelle. Uno scontro tra Di Maio, filo draghiano e Conte, con l’ex premier fortemente critico sulle posizioni del governo soprattutto per la guerra in Ucraina, accentuate negli ultimi giorni e che hanno portato alla scissione del gruppo parlamentare.

Il nuovo gruppo guidato da Luigi Di Maio si chiama “Insieme per il futuro” e vi hanno aderito i due parlamentari ennesi: il deputato Andrea Giarrizzo e il senatore Fabrizio Trentacoste.

Con il passaggio dei due parlamentari nazionali al nuovo gruppo, il Movimento 5 Stelle della provincia di Enna perde gli ultimi due rappresentanti pentastellati.

 

 

 


Condividi l'articolo su: