Shopping tour per far rivivere il centro storico di Enna: l’iniziativa del gruppo Tomasello

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da marzo il gruppo Tomasello, realtà commerciale operante nel settore dell’abbigliamento di Enna, ha lanciato una propria iniziativa volta ad unire intrattenimento e shopping. Nasce così, dall’idea di Danilo, Flavia e Liborio Tomasello, lo “Shopping Tour” ad Enna. Questa nuova formula offre ai potenziali clienti dei negozi (ndr ad oggi più di mille) la possibilità di visitare i sei punti vendita del gruppo fruendo di: un autobus dedicato che li preleva e li trasporta dalla loro città di provenienza fino ai negozi che sono dislocati tra Enna bassa (Modè ed Elle Calzature) ed Enna alta (Motivi, Oltre ed Elena Mirò); cocktail di benvenuto; sconti dedicati ed esclusivi; spettacoli musicali e culturali, apericena ed estrazioni di vari premi (accessori e voli aerei di andata e ritorno) che si tengono rigorosamente in centro storico dentro la Galleria Spe a conclusione del tour. Fino ad oggi tra i partecipanti, che non hanno alcun obbligo di acquisto, sono stati estratti i vincitori di circa 200 accessori e 20 voli aerei. Le città toccate dallo “Shopping Tour” sono state, fino ad ora: Agira, Barrafranca, Piazza Armerina, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Assoro, Nissoria, Cerami, Nicosia, Aidone, Troina, Villarosa per una media di visitatori a tour (ad oggi se ne sono svolti più di venti) tra i 60 ed i 70 “turisti dello shopping”.

L’iniziativa prende le mosse dagli studi condotti da una degli ideatori, Flavia, sullo “shopping esperienziale” e dalla necessità di fronteggiare una flessione generalizzata degli acquisti legati anche a nuove modalità di fare compere (e-commerce) ed all’espansione capillare di centri commerciali.

La formula, che offre ai partecipanti la possibilità di visitare anche alcune delle attrazioni storico-culturali della città (teatro Garibaldi, Torre di Federico II etc), è stata accolta con favore dai partecipanti tanto che è già capitato di aver organizzato shopping tour da città che avevano già aderito. L’iniziativa sta generando un grande entusiasmo a livello provinciale. Lo “shopping tour” vuole essere una risposta pensata e fortemente legata al territorio a sostegno dei negozi fisici, una contromisura per rallentare lo svuotamento del centro storico ennese. Entro fine dicembre sono attesi altri trecento partecipanti.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: