Si è svolta a Enna la direzione regionale di Articolo Uno Sicilia

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Queste sono settimane di battaglia politica e strutturazione per Articolo Uno in Sicilia, il partito di sinistra guidato dal ministro Speranza e dal deputato Pierluigi Bersani. Si è infatti svolta negli scorsi giorni una partecipatissima direzione regionale ad Enna, alla presenza dell’intero gruppo dirigente, in cui si è palesata la volontà di dare seguito all’attività politica dei mesi precedenti. Infatti, dopo l’assemblea di Messina e l’appello unitario al centrosinistra, dalla direzione regionale è nuovamente emersa l’ambizione per Articolo Uno di lanciare un ampio fronte democratico e di sinistra che possa dare il via ad una forte e radicale opposizione politica e sociale al governo di centrodestra in regione.

La maggioranza di centrodestra, che dovrebbe sostenere il Governo Musumeci, non riesce colpevolmente ad approvare l’esercizio finanziario provvisorio, lasciando la Sicilia non solo senza un bilancio, ma neanche con uno straccio pur precario di strumento finanziario” dichiara Pippo Zappulla, segretario regionale “A questo non ci si può rassegnare e si deve uscire con una urgente svolta. Musumeci, per senso di responsabilità, dovrebbe dimettersi. Per quel che ci riguarda, invece, è necessario promuovere una straordinaria e unitaria mobilitazione delle forze democratiche, produttive e sociali della Sicilia per impedire che alla pesante crisi economica si aggiunga le incapacità palesi del governo regionale”.

Per fare questo, Articolo Uno continua nel suo percorso di strutturazione interna con la finalità di poter costruire anzitutto una piattaforma politica programmatica e valoriale. Sempre ad Enna, infatti, la direzione regionale ha provveduto ad insediare ben 11 Dipartimenti tematici, composti da esponenti territoriali ed aperti alle esperienze e alle competenze delle associazioni.

Dalla provincia di Enna, in particolare, sono stati indicati: Rossitto (Sanità & Welfare), Greco (Istruzione & Cultura), Valguarnera (Settori Produttivi & Turismo), Morina (Lavoro), Licata (Legalità), Impellizzeri (Ambiente), Astorina (Infrastrutture materiali e immateriali).

Nella medesima occasione, Zappulla ha provveduto a nominare l’agirina Graziana Morina, di professione avvocato, quale componente della segreteria regionale.

Ringrazio tutte le compagne ed i compagni per la fiducia riposta in me” queste sono le parole di Morina “sono fortemente convinta che la politica, quella praticata lungo il terreno della realtà, possa essere esercitata in modo proficuo in tutti gli ambiti della propria esperienza quotidiana, in favore e a sostengo di micro e macro comunità che, oggi più che mai, necessitano di serietà e competenza, i veri alleati di qualsivoglia vocazione all’impegno politico“.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: