Si è svolto a Cerami il 3 gennaio il concerto di fine anno – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Doveva svolgersi il 29 dicembre il tradizionale concerto di fine anno a Cerami, ma per il maltempo lo spettacolo è stato rinviato al 3 gennaio trasformandolo in un concerto di Capodanno ed in un augurio di buon inizio del 2020.

L’Associazione musicale “Giuseppe Verdi” di Cerami ha organizzato presso l’auditorium comunale il concerto di fine anno. In programma una decina di brani classici eseguiti dalla banda musicale dei maestri Gaetano e Luca Manuele e diretta dal maestro Gaetano Manuele. La serata è stata presentata dalla giovane Miriam Bonanno.

I brani della tradizione musicale sono stati scelti da autori quali Maurice Ravel, Giuseppe Verdi, Johann e Josef Strauss ed Ennio Morricone, attraversando gli ultimi 200 anni di musica classica e popolare.

I brani sono stati ben accolti dal numeroso pubblico presente nell’auditorium comunale di Cerami, con la presenza di cittadini di altri Comuni provenienti da Agira, Nicosia, Troina e Capizzi.  Da segnalare come sempre la “Marcia di Radetzky” di Johann Strauss, accompagnata dal classico battito di mani del pubblico e a fine concerto per l’apprezzamento riconosciuto a tutti i componenti dell’orchestra, è stato richiesto un bis, gli orchestrali diretti dal maestro Gaetano Emanuele hanno eseguito il “Va Pensiero” dal Nabucco di Verdi.

Durante il concerto sono intervenuti per i saluti ed i ringraziamenti il presidente dell’Associazione musicale “Giuseppe Verdi”, Paolo Cacciato Insilla, il direttore Gaetano Manuele e l’assessore del Comune di Cerami, Silvestro Cacciato.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: