Si è svolto il 31 luglio il congresso dei Giovani Democratici di Leonforte, Marco D’Angelo eletto segretario del circolo

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 31 luglio alla Villa Bonsignore di Leonforte si è tenuto il quarto congresso dei Giovani Democratici leonfortesi.

Ha aperto i lavori, il presidente dell’assemblea congressuale Angelo Fichera. Sono stati fatti vari interventi, il primo è quello di Adriano Licata, componente della direzione regionale del Partito Democratico che ha ripercorso le vicissitudini della sinistra ennese e ha messo in risalto le potenzialità del nuovo corso dei Giovani Democratici che potranno essere una valida base per la ricostruzione del PD Leonfortese.

Ad intervenire anche Antonio Vanadia, ultimo segretario del PD locale che ha affermato che la sinistra debba ripartire dal suo elettorato tradizionale apprezzando l’impegno e la competenza  del nuovo gruppo.

Sono stati invitati al congresso i sindaci di Assoro, Antonio Licciardo  e Regalbuto, Francesco Bivona ed anche il segretario provinciale del PD di Enna Vittorio Di Gangi. Bivona e Licciardo hanno sottolineato che il compito principale dei Giovani Democratici è quello di formare una nuova e valida classe dirigente che si metta a servizio dei cittadini e che possa mettere in piedi, insieme al partito una squadra che sia pronta a competere nelle prossime tornate elettorali. Successivamente è intervenuto Vittorio di Gangi che si è soffermato sui problemi del territorio ennese ed in particolare quello che riguarda lo spopolamento dei piccoli centri, il segretario ha ricordato l’importanza dell’autonomia organizzativa della giovanile del partito, Di Gangi inoltre ha elogiato l’operato di Adriano Licata punto di riferimento della sinistra locale.

Molti interventi hanno messo in risalto la mancanza di dibattito politico e lo scarso livello dell’attuale classe dirigente leonfortese.

Al congresso hanno partecipato due esponenti del GD siciliano, Lillo Colaleo e Giuseppe Seminara che hanno affermato che Leonforte è  stata e continua ad essere punto di riferimento per la sinistra ennese e che la federazione di Enna può contare su un numero rilevante di iscritti.

Sono state presentate due tesi congressuali quella di Davide Maurizi, dal titolo ”La divulgazione scientifica dal basso” e  Gaetano Livolsi con la tesi “Giovani tra formazione e difficoltà”.

Terminati gli interventi, per alzata di mano è stato eletto il nuovo segretario di circolo Marco D’Angelo che ha esposto la sua relazione ed ha nominato la nuova segreteria. Nella relazione, dopo aver indicato i valori su cui si deve ispirare l’attività del gruppo, ha rivendicato l’azione di vigilanza fin ora fatta criticando l’atteggiamento dell’attuale amministrazione locale ostile ad ogni tipo di critica anche costruttiva. Punto fondamentale della relazione è la proposta di istituire una consulta giovanile organo consultivo dell’amministrazione che possa dare centralità politica ai giovani, categoria che secondo il neo segretario non è abbastanza tutelata. Il neo segretario inoltre ha lamentato l’insensibilità dell’attuale amministrazione verso le richieste fatte dai commercianti in materia di ZTL.

Ad affiancare D’Angelo nella segreteria saranno: Gaetano Novello (vicesegretario); Gaetano Livolsi (responsabile comunicazione, scuola e università); Salvatore Gandolfo (delegato al lavoro e alla legalità); Giuseppe Maccarrone (Tesoriere); Angelo Sanfilippo (responsabile organizzazione) Davide Maurizi (delegato alla cultura).

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: