Sit-in per il ripristino della tratta ferroviaria Trapani-Palermo

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


PALERMO – Sit-in di protesta alla ex stazione di Segesta per chiedere il ripristino della tratta ferroviaria che, ‘via Milo’, collega Palermo con Trapani. La tratta è chiusa per uno smottamento dal 2013 e la manifestazione di oggi, promossa dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, vede presenti anche diversi sindaci del Trapanese e rappresentanti sindacali per chiedere una accelerazione dell’iter autorizzativo dei lavori di ripristino: “Un anno fa abbiamo inviato al ministero dell’Ambiente il progetto da 144 milioni di euro e ancora attendiamo il parere di non assoggettabilità – ha affermato Falcone -, senza il quale non possiamo mandare l’opera in gara”. La tratta ‘via Milo’ della Palermo-Trapani è lunga 47 chilometri e da quando è stata interrotta i pendolari che viaggiano tra le due città sono costretti a utilizzare il percorso ‘via Castelvetrano’, che tocca anche le città di Mazara del Vallo e Marsala allungando il percorso e i tempi di percorrenza.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: