Sperlinga, inaugurata la mostra “Terra e colori di Sicilia” in esposizione al Castello

Condividi l'articolo su:

Il 19 giugno presso il Castello di Sperlinga si è svolta l’ultima inaugurazione della mostra itinerante “Terra e colori di Sicilia”, evento organizzato dal Dipartimento Salute Mentale dell’Asp di Enna e dal Centro Salute Mentale di Nicosia.

La mostra rimarrà a Sperlinga presso le Sale Baronali per tutta l’estate permanentemente.

Un grande autore ha detto che lo scopo di ogni viaggio non è la meta ma il viaggio in sé”, scrivono gli operatori del CSM di Nicosia e, difatti, il viaggio realizzato da questo progetto, attraverso le quattro inaugurazioni, è stato pieno di emozioni, condivisioni, divertimento e tanto calore umano da parte di tutti coloro che hanno visitato ed apprezzato la mostra dei nostri artisti fotografi.

All’inaugurazione erano presenti, con grande emozione da parte degli artisti fotografi e di tutti gli operatori, il prefetto di Enna, Giusi Scaduto, il sindaco di Sperlinga e direttore Dipartimento Salute Mentale, Giuseppe Cuccì, che insieme hanno sciolto il nastro inaugurando la mostra.

Il prefetto si è mostrata molto interessata e piacevolmente colpita dal lavoro svolto all’interno del Laboratorio di Fotografia dagli utenti, magistralmente seguiti dai due maestri d’arte Salvatore Tamburello e Vincenzo Ingrassia.

Durante i discorsi di presentazione, sono stati esposti tutti i progetti che il CSM di Nicosia sta elaborando all’interno del Centro Riabilitativo gestito dalla Cooperativa Sociale Solidarietà Erbitense, presieduta da Barbara Lo Votrico e dalla sua coordinatrice Mary Zingale.

Sua Eccellenza ha espresso il piacere di poter esporre il nostro Presepe all’interno della Prefettura di Enna – dichiara il dottore Cuccì –  grande, quindi, è la soddisfazione degli utenti e degli operatori di vedere così apprezzato il lavoro svolto e da svolgere”.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *