Stipulato un protocollo d’intesa tra il Rotary e il Comune di Capizzi sul programma di educazione e prevenzione del melanoma cutaneo e della sindrome metabolica

Condividi l'articolo su:

Martedì 23 ottobre 2019, nei locali del Municipio di Capizzi, il Rotary Club “Catania Duomo 150” Distretto 2110 Sicilia – Malta, di concerto con il Comitato consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, ha sottoscritto con l’amministrazione comunale di Capizzi un protocollo d’intesa, finalizzato all’attuazione, nel corso dell’anno rotariano 2019 – 2020, di un programma di educazione alla salute e di prevenzione primaria e secondaria del melanoma cutaneo e della sindrome metabolica dedicato alla cittadinanza di Capizzi.

La prevenzione primaria verrà attuata mediante seminari multimediali ed interattivi rivolti agli studenti, ai genitori ed ai docenti, che il Club terrà nelle scuole del Comune di Capizzi, nonché mediante altri analoghi seminari, che il Club terrà nei locali del Comune e che saranno rivolti alla intera popolazione comunale. La prevenzione secondaria prevede una campagna di screening di massa delle lesioni pigmentate cutanee mediante dermoscopia ad epiluminescenza, attuata sull’intera cittadinanza. Il suddetto programma rientra tra i progetti che il Club ha in corso, nell’ambito delle proprie attività di service rotariano a costo zero.

La cerimonia della firma del suddetto Protocollo di Intesa si è svolta a latere dei lavori di un convegno svoltosi nella sala consiliare del Palazzo di Città di Capizzi, al quale ha partecipato, oltre al Rotary Club “Catania Duomo 150”, anche il Rotary Club di Nicosia. Sono intervenuti Giuseppe La Ganga, direttore generale dell’Azienda Policlinico di Messina, Giuseppe Galluzzo, deputato regionale componente della Commissione VI “Salute, Servizi Sociali e Sanitari”, Renato Mancuso, presidente dell’Ordine dei Medici di Enna, Eleonora Caramanna, responsabile della Unità Operativa “Promozione ed Educazione alla Salute” dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna e Angela Furnari, responsabile dell’URP del Distretto di Nicosia dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna.

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: