Strategie di web marketing: affidarsi alle Digital PR

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 15 Giugno 2021

Nel novero delle numerose strategie di digital marketing che possono essere adottate allo scopo di promuovere un marchio, un servizio o un prodotto, un ruolo di primo piano è quello ricoperto dalle digital PR. Si tratta di fare rete con gli influencer, con i blogger e con i giornalisti, allo scopo di accrescere la presenza online e migliorare la reputazione. Finito il tempo in cui ci si poteva rivolgere unicamente alle pubblicazioni in formato cartaceo, oggi le pubbliche relazioni digitali focalizzano l’attenzione su temi come la web reputation e la brand awareness.

Come fare digital PR

In concreto, fare Digital PR vuol dire pubblicare comunicati stampa e articoli, ma anche curare i rapporti con i giornalisti e collaborare con gli influencer e i blogger. È importante, inoltre, redigere contenuti che permettano di ottenere i contatti della stampa e saper impiegare in modo appropriato i social media per conquistare la necessaria visibilità, ricordando che le recensioni online sono sempre più preziose per consolidare la fiducia nel marchio. Sono molteplici gli obiettivi che possono essere conseguiti con le pubbliche relazioni digitali, al di là della brand awareness. Esse, per esempio, permettono di essere menzionati sui social network e di avere backlink di qualità elevata, il che contribuisce a una migliore ottimizzazione per i motori di ricerca.

La proposta di Digital PR Store

Per migliorare la SEO con le pubbliche relazioni digitali ci si può affidare a DigitalPR.Store, un marketplace davvero semplice da usare che permette di scegliere tra numerosi siti disponibili ad ospitare guest post e contenuti di approfondimento come i comunicati. Stampa. Per conoscere il catalogo con tutti i siti è sufficiente registrarsi: per ogni sito vengono fornite informazioni dettagliate a proposito del volume di utenza e degli indici di autorevolezza SEO. I publisher possono essere filtrati anche con un form di ricerca che consente di impostare i parametri che si desiderano, a seconda della strategia di visibilità che si ha in mente.

Che cosa è cambiato rispetto al passato

Le pubbliche relazioni tradizionali si basavano prima di tutto sulla costruzione e sul mantenimento dei rapporti con i giornalisti, al fine di entrare nei media: rapporti che si creavano di persona o al telefono. Se in passato le PR facevano riferimento alla radio, alla televisione e ai giornali, oggi è necessario rendersi conto del fatto che i mezzi di comunicazione online stanno prendendo il sopravvento. Ecco perché il digital marketing continua a crescere, e così gli specialisti delle pubbliche relazioni hanno rivolto la loro attenzione al mondo della Rete.

I benefici offerti dalle pubbliche relazioni digitali

Se vengono curate in maniera appropriata, le digital PR hanno un’influenza molto positiva sulla SEO, vale a dire l’ottimizzazione per i motori di ricerca. Ovviamente è molto importante essere in grado di riconoscere e capire le linee di guida di Google, anche per ciò che riguarda i segnali di posizionamento, affinché sia possibile accrescere la visibilità di un certo sito nelle SERP, cioè i risultati di ricerca che vengono visualizzati dagli utenti. È facile intuire, allora, il motivo per il quale numerose campagne di pubbliche relazioni digitali sono affidate a content marketer che hanno esperienza in questo campo o a veri e propri SEO specialist. Le digital PR fanno parte, infatti, della cosiddetta SEO off site.

Le attività di digital PR

Le pubbliche relazioni digitali si articolano attraverso molteplici attività, che variano anche in funzione del tipo di strategia per cui si è deciso di optare. La pubblicazione di press release, insomma, è solo una delle tante opzioni che meritano di essere prese in considerazione; sono altrettanto importanti i guest post e gli articoli che vengono pubblicati sulle testate giornalistiche online e che hanno lo scopo di garantire backlink di qualità elevata. Ovviamente, anche nell’era del digitale non ci si può permettere di trascurare le relazioni con i blogger, con i redattori e con i giornalisti del settore.

L’influencer marketing

Al giorno d’oggi è indispensabile, poi, saper trarre vantaggio dall’influencer marketing, in modo da ricevere menzioni sui social media su account che esercitano una notevole influenza sugli utenti. La creazione di contenuti e la loro distribuzione continuano a essere un passaggio inevitabile per attirare l’attenzione dei media, ma esistono anche dei programmi di affiliazione che consentono ai blogger di ottenere una commissione ogni volta che indirizzano i loro lettori verso il marchio da promuovere. Infine, le digital PR devono sempre essere coniugate con le attività offline, come per esempio eventi di stampa. Tutti questi processi sono utili per costruire e rafforzare la fiducia del marchio: ecco perché i contenuti che vengono creati devono risultare il più possibile coinvolgenti, così da favorire la proliferazione di recensioni positive.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.