Tributo a Dante dall’Istituto superiore Fratelli Testa di Nicosia – FOTO e VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 5 Giugno 2021

Torna dopo un anno di pausa dovuta all’epidemia da covid, la rappresentazione teatrale di fine anno dell’Istituto superiore Fratelli Testa di Nicosia, che negli anni precedenti ha sempre stupito benevolmente la popolazione nicosiana con spettacoli unici ed originali.

Quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il sommo poeta padre della lingua italiana e gli insegnanti ed i liceali dell’istituto non si sono lasciati sfuggire l’occasione mettendo in piedi una rappresentazione teatrale unica nel suo genere, alternando brani tratti dalla Divina Commedia con brani musicali e balletti, tutto mai banale, ma originale e piacevole da ascoltare.

Merito di quest’opera dal titolo “Amor che move il sole e l’altre stelle”, va alle professoresse Rita Scinardi, Maria Luisa Latona e Lucilla Astrini che da brave registe ed autrici hanno saputo mettere in piedi una compagnia teatrale di tutto rispetto, composta da attori, cantanti, ballerini ed una band musicale. Hanno contribuito alla realizzazione dello spettacolo l’assistente tecnico Giuseppe Rossino e i collaboratori scolastici.

Protagonisti tutti i liceali degli indirizzi dell’Istituto: Liceo Classico, Linguistico, Scientifico, Scienze Umane ed Economico-sociale. Insieme hanno alternato con molta professionalità brani recitati della Divina Commedia con canzoni e balletti a tema.

A fine serata le tre docenti hanno ringraziato il pubblico presente ed hanno presentato i protagonisti dello spettacolo. E’ intervenuto il dinamico dirigente scolastico Josè Chiavetta, che ogni anno ha saputo aumentare l’offerta formativa dell’Istituto anche al di fuori dei programmi scolastici, coinvolgendo gli studenti in molteplici attività. In rappresentanza dell’amministrazione comunale di Nicosia è intervenuto l’assessore alla Pubblica istruzione Gianfranco Castrogiovanni, piacevolmente sorpreso per la qualità dello spettacolo.

La serata si è conclusa, rimanendo in tema dantesco, con un’osservazione astronomica delle stelle, curata dal professore Luigi Scelsi.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it