Troina, avviati i lavori di rifacimento della copertura del centro sportivo polivalente “Nelson Mandela”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Hanno preso il via lunedì 8 febbraio i lavori di rifacimento della copertura del centro sportivo polivalente “Nelson Mandela”.

Dopo l’evento meteorico di forte intensità del 5 gennaio dell’anno scorso, che aveva interamente danneggiato la copertura tensostrutturale dell’impianto, sito nel quartiere “Mulino a vento”, l’amministrazione ha predisposto un progetto dell’importo di 250 mila euro, per renderlo nuovamente fruibile alla cittadinanza.

Dopo un lungo iter burocratico ed un percorso che ha fatto i conti anche con il lockdown – spiega il sindaco Fabio Venezia – , oggi diamo avvio a questi lavori e riconsegneremo ai giovani, agli sportivi ed alle associazioni della nostra comunità un rinnovato impianto sportivo che, oltre a consentire la pratica di svariate discipline, potrà tornare ad essere un importante punto di aggregazione e socializzazione”.

I lavori, che saranno realizzati dalla ditta LA.ME.TRO. s.r.l. di Troina, consisteranno nella realizzazione di una nuova copertura con pannelli coibentati in doppia lamiera, con relativa struttura in acciaio per il loro sostegno, nella creazione di una porta d’ingresso e di due di emergenza sul prospetto frontale, di finestre in alluminio nei quattro prospetti e nell’intera sostituzione del tappetino danneggiato del campo da gioco, oltre a piccoli interventi di ripristino dei vari impianti.

Quello dell’impiantistica sportiva – aggiunge il vice sindaco ed assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino – , è un lavoro senza sosta ed al quale dedichiamo la massima attenzione. Con il Nelson Mandela a nuovo, i lavori attualmente in corso allo stadio comunale e la gara d’appalto in itinere per la ristrutturazione e l’adeguamento della palestra comunale, che dopo anni d’attesa diventerà un moderno ed innovativo palazzetto dello sport, avremo presto un complesso impiantistico sportivo totalmente rinnovato ed in grado di accogliere qualunque evento e manifestazione sportiva”.

Il centro “Nelson Mandela”, realizzato dalla prima amministrazione Venezia nell’ottobre del 2017, ospita un campo polivalente coperto, con annesso blocco spogliatoi, servizi ed accesso esterno, all’interno del quale, non a livello sportivo agonistico, ma a scopo puramente ludico, ricreativo e di aggregazione sociale, è possibile praticare pallavolo, tennis, pallacanestro, calcetto e pallamano.

Stiamo vivendo un momento molto difficile per le associazioni sportive e lo sport in generale – dichiara l’assessore allo sport Stefano Giambirtone – , ma quando tutto sarà finito la pratica sportiva tornerà a svolgere un ruolo centrale nella ripartenza della nostra città. Si è molto investito infatti, in questi anni, non solo sull’impiantistica, ma anche sull’associazionismo e sulla promozione di nuove discipline perché, come sosteneva Nelson Mandela, lo sport ha il potere di cambiare il mondo ed unire la gente”.

 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.