Troina, ottenuto finanziamento di 1 milione e 700 mila euro per il consolidamento di un tratto di via Umberto

Condividi l'articolo su:

ARTICOLO PUBBLICATO IL 19 Ottobre 2021

Finanziato dal Governo regionale, nell’ambito degli interventi previsti dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2021-2027, il progetto di consolidamento e messa in sicurezza del versante di via Umberto, compreso tra il Convento dei Padri Cappuccini e la casa Caputo.

Ad annunciarlo, il sindaco Fabio Venezia: “Dopo la lunga fase della semina arriva sempre il tempo del raccolto e, con questo ulteriore finanziamento, che si aggiunge ai molti altri già ottenuti, quasi tutto il territorio di Troina è stato messo in sicurezza negli ultimi anni. Un sentito ringraziamento all’assessore regionale al Territorio ed all’ Ambiente Totò Cordaro ed al commissario Maurizio Croce, per aver prontamente finanziato il progetto predisposto dal Comune”.

Nei mesi scorsi, il Comune di Troina aveva infatti presentato all’ufficio del commissario contro il dissesto idrogeologico diretto dal dottor Maurizio Croce un progetto esecutivo redatto dall’Ufficio Progettazione dell’Ente, dell’importo complessivo di 1 milione e 759 mila euro, che permetterà di mettere in sicurezza una parte dell’abitato a ridosso della Chiesa di San Silvestro e che, inoltre, consentirà di allargare un tratto di strada di Via Umberto, attraverso la realizzazione di un marciapiedi con sbalzo per la sicurezza dei pedoni.

Nell’ambito dei lavori, inoltre, è anche prevista la demolizione di un edificio fatiscente e rimasto da molti decenni incompleto, proprio in prossimità del Convento dei Padri Cappuccini, che consentirà anche di migliorare il decoro urbano del quartiere.

L’intenso lavoro sul fronte della progettazione – aggiunge il vice sindaco ed assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino – , ci ha permesso di realizzare questo importante progetto e di mettere a segno questo ulteriore finanziamento su una zona molto importante del centro abitato”.

 


Condividi l'articolo su:

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.