Troina, pugno duro dell’amministrazione comunale contro l’abbandono dei rifiuti

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua senza sosta il pugno duro dell’amministrazione comunale, volto al contrasto del problema dell’abbandono dei rifiuti.

Negli ultimi due mesi di novembre e dicembre, sono stati infatti predisposti dei controlli straordinari, approvando un piano straordinario di integrazione oraria di alcuni agenti della Polizia Municipale, finalizzato proprio alla repressione del fenomeno, che purtroppo costituisce ancora tutt’oggi una diffusa piaga da combattere.

Grazie ai controlli degli agenti, che si sono avvalsi del supporto di sofisticate e specifiche apparecchiature di videosorveglianza, appositamente acquistate dal Comune nei mesi scorsi, sono state elevate ben 6 sanzioni, dell’importo di 600 euro ciascuna, in varie zone esterne al perimetro urbano quali contrada Ferraro, la SP 34 Troina-Gagliano, la SS 120 Troina-Cesarò, la SS 575 che collega Troina a Catania ed altre contrade del territorio comunale.

In alcuni casi, i soggetti rintracciati e sanzionati sono stati anche obbligati alla bonifica ed al ripristino dei luoghi.

Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati ottenuti – dichiara l’assessore all’ambiente Giuseppe Schillaci –  e ci teniamo a ringraziare gli agenti di Polizia Municipale che, con spirito di sacrificio e abnegazione, si dedicano a questo servizio. Questa problematica, pur essendo meno accentuata rispetto ad altre zone dell’Isola, rappresenta una dura battaglia sulla quale l’amministrazione comunale non arretrerà di un centimetro e non ci sarà alcuna tregua per gli incivili che abbandonano indiscriminatamente i rifiuti, arrecando un grave danno all’ambiente e alla comunità che, con grande sacrificio, ha raggiunto percentuali superiori al 75% di raccolta differenziata. Non è accettabile, inoltre, che con lo sforzo della società in house ‘Troina Ambiente’ si facciano salti mortali per tenere pulite le strade della città e poi si debba assistere a micro-discariche nelle immediate vicinanze del perimetro urbano“.

Nei prossimi mesi, verranno finanziate ulteriore ore aggiuntive di servizio per gli agenti di Polizia Municipale, che saranno esclusivamente dedicate al contrasto del problema, con lo scopo di debellarlo definitivamente.

L’amministrazione inoltre i cittadini virtuosi a collaborare nella lotta a questa triste problematica, segnalando e denunciando presso il comando dei vigili urbani la presenza di discariche abusive e, ove possibile, denunciarne anche gli autori.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.