Trovato il corpo della donna dispersa, terza vittima del maltempo in Sicilia

Condividi l'articolo su:

ARTICOLO PUBBLICATO IL 28 Ottobre 2021

CATANIA (ITALPRESS) – Il corpo senza vita di una donna è stato recuperato nelle campagne di Scordia: è quello di Angela Caniglia, 61 anni, dispersa da quattro giorni per il nubifragio che domenica si è abbattuto sul paese della Piana di Catania. La conferma è arrivata dai vigili del fuoco, da giorni impegnati nelle ricerche. Ieri il suo giubbotto era stato trovato in un agrumeto di contrada Leonella, in una zona non distante dove tre giorni fa era stato recuperato il corpo del marito, Sebastiano Gambera, 67 anni. La coppia era stata travolta dalla furia dell’acqua mentre si trovava in strada il 25 ottobre scorso. Sul posto si stanno recando i carabinieri del Comando provinciale di Catania e della Compagnia di Palagonia. Angela Caniglia è la terza vittima dell’ondata di maltempo che ha colpito la Sicilia orientale: martedì aveva perso la vita un 53enne a Gravina di Catania.
(ITALPRESS).


Condividi l'articolo su:

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.