Turismo, Santanchè “Partnership di sviluppo e crescita con la Cina”

Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO
ROMA (ITALPRESS) – “Il tour istituzionale fra la Corea del Sud e la Cina ci ha insegnato che c’è tanta voglia d’Italia nel mondo. Che il nostro stile, lo stile italiano, è riconosciuto, ammirato, invidiato ed emulato”. Così il ministro del Turismo Daniela Santanchè al termine della conferenza stampa con influencer e giornalisti cinesi a Shanghai, ultima tappa della missione commerciale fra la Corea del Sud e la Cina (Seoul, Hong Kong, Macao, Shanghai).
“Con i nostri imprenditori, che mi hanno accompagnata e che sono stati bravissimi nei vari incontri avuti con gli stakeholder cinesi, credo che ci sia un grande lavoro da fare – aggiunge -. Penso che la partnership con la Cina sia una partnership di crescita, sviluppo, e anche di creazione di lavoro e valore per le nostre imprese. Torno quindi in Italia più ricca. Più ricca di un’esperienza che vale la pena fare e grazie alla quale ho imparato a conoscere un Paese che credevo diverso da quello che è. Una Nazione che dobbiamo guardare con attenzione perchè sta cambiando anche rispetto a quello che era prima del Covid. Quindi bisogna essere smart nel saperla leggere. Se lo sappiamo fare, se il governo farà la sua parte, io credo che questo diventerà un mercato molto molto interessante”, conclude Santanchè.

– Foto: Agenzia Fotogramma –

(ITALPRESS).


Condividi l'articolo su: